Atalanta, Champions a San Siro? Il sindaco Sala: “Per me si può”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:19

Atalanta, si va a San Siro per la Champions League? C’è già la richiesta ufficiale del club bergamasco: i motivi della decisione. 

Atalanta, possibile Champions a San Siro. Dopo un anno unico e un traguardo storico, la Dea può momentaneamente trasferirsi a Milano per la coppa dei campioni. Il tutto è dovuto allo stadio Atleti Azzurri d’Italia non a norma UEFA, col Mapei Stadium già designato come stadio alternativo.

Adesso, però, potrebbe esserci un nuovo cambiamente e per motivi di marketing e prestigio. Come riferisce La Gazzetta dello Sport, il club bergamasco ha già avanzato la richiesta a Inter e Milan. Ufficialmente. E la risposta delle dirigenze è attesa nel giro di 24 ore, massimo 48. Ma filtra ottimismo. Ci sarebbe infatti già il sì del club nerazzurro, e il Milan, fuori dalle coppe internazionali quest’anno, non dovrebbe avere problemi.

Atalanta, Champions a San Siro: i motivi

C’è inoltre anche la benedizione del sindaco di Milano, Giuseppe Sala. A margine della presentazione di una mostra a Palazzo Reale, il primo cittadino del capoluogo lombardi ne ha parlato così: “Io la vedo con molto favore. A decidere saranno i due club locami, ma mi sembra un’operazione giusta e anche simpatica. Da parte mia c’è il pieno sostegno”. E anche le questure di Bergamo e Milano hanno dato il proprio ok. Tutto è nelle mani delle due società.

Ma cosa non andava nell’impianto bergamasco? In primis più posizioni televisive e due torri di illuminazione da 35 metri nella curva Morisini. Poi anche una serie di interventi molto complicati riguardanti la tribuna stampa, senza dimenticare anche la parte interna comprensiva di spogliatoi. Anche la mera organizzazione lo conferma: tra l’Europa League e la Champions c’è un baratro. Così la squadra di Gian Piero Gasperini ora può rincorrere un sogno a 50 km di distanza, ma è tutto nelle mani di Inter e Milan.

 

P.C.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, Romero allo J Medical per le visite – VIDEO

 

Redazione DirettaNews.it