120 anni di Fiat: il francobollo e l’omaggio della Rai

Fiat festeggia 120 anni, Elkann: “Società guarda al futuro, più forte che mai”

“I 120 anni di Fiat rappresentano un grandissimo obiettivo raggiunto perché poche società nel mondo hanno maturato questa longevità. È un enorme orgoglio”. Ad affermarlo è il presidente di Fca John Elkann nel giorno in cui lo storico marchio automobilistico festeggia questo importante traguardo.

“Mi ricordo bene – racconta Elkann in una lunga intervista alla Stampa – quando nel 1999 festeggiavamo i 100 anni di Fiat nel cui consiglio ero entrato nel 1997. Ho vissuto intensamente questo periodo e oggi la nostra società è forte come mai prima: con i suoi circa 200mila dipendenti, che lavorano in oltre 100 stabilimenti e 46 centri di ricerca, alla fine del 2018 aveva ricavi per 110 miliardi di euro, un utile netto di 3,6 miliardi e cassa positiva. Numeri che il piano di sviluppo in corso vede in ulteriore crescita e che fanno di Fca uno dei maggiori produttori di auto al mondo, presente in 135 Paesi con 13 marchi”.

LEGGI ANCHE: MELFI: 370 NUOVE ASSUNZIONI ALLA FIAT

120 anni di Fiat, il francobollo dedicato

La prima automobile Fiat, costruita nel 1899, compare sul francobollo, emesso il 4 luglio 2019, che celebra i 120 anni dalla fondazione dell’azienda. Disegnata dal Centro Stile Fiat, la vignetta riproduce, su uno sfondo bianco, la Fiat 3 HP. Il francobollo (del costo di 3,50 euro) è valido per la posta prioritaria destinata all’Europa e al bacino Mediterraneo. La tiratura è di 400.000 esemplari; l’annullo speciale “primo giorno di emissione”, naturalmente, sarà apposto a Torino. Il bollettino illustrativo dell’emissione è firmato da John Elkann, presidente della Fca – Fiat Chrysler Automobiles.

120 anni di Fiat, l’omaggio Rai nel programma di stasera

A 120 anni esatti dalla fondazione della Fiat, stasera 11 luglio Techetechetè presenta “Casa Agnelli”, di Mauro Caporiccio: una puntata di parodie, musica e interviste interamente dedicata alla dinastia torinese.