Griezmann al Barcellona, ora è ufficiale. Dopo quasi due mesi di tensione, alla fine il calciatore francese ha rivelato dove giocherà nei prossimi anni, in blaugrana. 

Griezmann al Barcellona. Dopo settimane, mesi, alla fine l’affare si è concluso. Tutto è iniziato con un video di parecchio tempo fa in cui Antoine Griezmann annunciava, con dolore, l’addio all’Atletico Madrid. Non specificava però il club in cui si sarebbe trasferito, tagliando corto con un “per ora non lo dico per rispetto verso i compagni ed i tifosi”. Proprio da quel momento, le cose, sono diventare parecchio calde. In moltissimi si sono chiesti che fine avrebbe fatto Griezmann. Per molti sarebbe andato al Barcellona, alcuni già si infuriavano per la possibilità di rivederlo nel derby di Madrid con la maglia dei Blancos. I più ottimisti, invece, speravano in un trasferimento in Inghilterra, City e United in testa, o in Francia, al PSG. Non avrà accettato il Real Madrid, ma neanche il City: Griezmann giocherà nel Barcellona.

Griezmann al Barcellona, pagata la clausola ridotta

In moltissimi si sono chiesti il motivo di questo ritardo nel pagamento della clausola da 200 milioni di euro. Griezmann, infatti, per un mese ha vissuto da separato in casa con l’Atletico Madrid, che la settimana scorsa lo ha anche convocato per il ritiro. Subito il francese ha fatto orecchie da mercante, minacciando l’Atletico di pagarsi da solo la clausola per liberarsi. Il rifiuto del giocatore ha creato ancora più attrito con l’ambiente, cosa che rischiava davvero di portare l’intera questione ai tribunali della FIFA. Pochi minuti fa, però, l’annuncio ufficiale. Il Barcellona ha pagato la clausola rescissoria di Griezmann.

LEGGI ANCHE —> Inter, visite mediche superate per Barella

Ora servono 800 milioni per liberarlo dal Barca

Il Barcellona ha aspettato a pagare la clausola di Griezmann per alcuni dettagli nel contratto. Dopo un certo periodo di tempo, infatti, la clausola del Petite Diable, infatti, sarebbe scesa a circa 120 milioni di euro, cifra che il Barca ha appena versato all’Atletico. Il calciatore, quindi, si unirà all’attacco stellare della squadra spagnola, formando un tridente spettacolare con Leo Messi e Luis Suarez. Ora Griezmann può davvero sognare in grande, sperando di poter finalmente vincere la Liga e magari provare un nuovo assalto alla Champions League, insieme ai compagni che ancora sentono il ribaltone col Liverpool. Il mancino potrebbe giocare come punta o più spostato a destra, così da permettergli di rientrare col piede e tentare il tiro. Come riportato nel comunicato ufficiale del Barcellona, per lui contratto fino al 30 luglio 2024 e clausola rescissoria da ben 800 milioni di euro.

 

N.A.