Fernando Corbato muore a 93 anni, chi è il pioniere del computer

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:09

Il pioniere del computer Fernando Corbato , che per primo ha utilizzato le password per proteggere gli account degli utenti, è morto all’età di 93 anni.

Il dottor Fernando Corbato ha introdotto la misura di sicurezza di base mentre sviluppa metodi che consentono a più persone di utilizzare un computer contemporaneamente. Ha sviluppato una tecnica, chiamata time-sharing, che ha suddiviso la potenza di elaborazione di un computer in modo che potesse servire più di una persona contemporaneamente.

Gli studi del dott. Fernando Corbato

Il lavoro sulla condivisione di un computer è stato fatto al Massachusetts Institute of Technology (MIT), dove il dott. Corbato ha trascorso la sua intera carriera. È entrato nel MIT nel 1950 per studiare per un dottorato in fisica. In quegli anni si è reso conto che era più interessato alle macchine a cui i fisici facevano i loro calcoli, che al soggetto stesso.

Usare il computer negli anni ’50 era un esercizio frustrante. Le enormi macchine monolitiche potevano gestire un solo processo di elaborazione alla volta. Nel tentativo di superare questa limitazione, Fernando Corbato ha sviluppato un sistema operativo per computer chiamato Sistema di condivisione del tempo compatibile (CTSS).

Piuttosto che avere la macchina dedicata a una sola persona, CTSS ha suddiviso la potenza di elaborazione di un computer in piccole porzioni in modo da poter fare piccoli lavori per molte persone. Anche negli anni ’50 e ’60 i computer erano così veloci che nessun utente si accorse di avere solo una piccola parte della potenza di elaborazione di una macchina in qualsiasi momento.

Lo sviluppo di CTSS ha portato a un altro programma di condivisione del tempo chiamato Multics. E’ stato il precursore del sistema operativo Linux e molti altri aspetti del computing contemporaneo. Le password sono state introdotte in CTSS come un modo per gli utenti di nascondere i file e i programmi su cui stavano lavorando da altri sullo stesso computer.

“Mettere una password per ogni singolo utente come una serratura sembrava una soluzione molto semplice”, ha detto il dottor Corbato a Wired nel 2012. Nel 1990, Dr Corbato ha ricevuto l‘AM Turing Award – uno dei massimi riconoscimenti conferiti agli informatici – per il suo lavoro pioneristico sui sistemi di time-sharing.

Il Prof Fadel Adib, del Media Lab del MIT, ha reso omaggio, dicendo: “Il nostro mondo sarebbe molto diverso senza la sua ricerca e quella dei suoi discendenti, ispirando il suo lavoro e la sua eredità”.