Paul McCartney e Ringo Starr di nuovo insieme a L.A. – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:42

13 Luglio, notte magica a Los Angeles: Paul McCartney e Ringo Starr insieme sul palco

Sabato sera al Dogers Stadium di Los Angeles, si è tenuta la terza tappa del “Freshen Up Tour”di Paul McCartney.

La tournée partita dal Canada, ha in scaletta la consueta carrellata di classici dei Beatles, pezzi della carriera da solista e alcuni nuovi brani. Un’anteprima del concerto fu esibita nello show “segreto” alla Grand Central Station di New York, lo scorso 7 settembre, quando fu reso disponibile il suo diciottesimo album: Egypt Station.

La tappa fatta a Los Angeles il 13 luglio, ha avuto una piacevole sorpresa. Paul McCartney ha chiamato sul palco il suo ex compagno Ringo Starr e insieme hanno cantato due classici dei Beatles. “Abbiamo una sorpresa per noi, una sorpresa per voi, una sorpresa per tutti quanti: signore e signori, l’unico e il solo Ringo Starr”, ha detto McCartney  al microfono introducendo il suo ex compagno di band, accolto dal boato del Dodger Stadium.

Un “I love you, man” di McCartney rivolto a Starr, un rapido abbraccio, ed ecco che il batterista si è accomodato dietro le pelli per il reprise di Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band, seguita da Helter Skelter, uno dei brani più celebri del White Album. Alla fine della performance Starr ha salutato McCartney la folla, che si è rivolta al batterista con il suo gesto marchio di fabbrico, il “Peace and Love”.

L’ultima volta che Paul McCartney e Ringo Starr sono saliti insieme sul palco

Paul McCartney e Ringo Starr, i due membri ancora in vita dei Beatles si sono esibiti per l’ultima volta insieme lo scorso febbraio. Hanno preso parte allo speciale televisivo della Cbs “The Beatles: the night that changed America”. Uno speciale organizzato dal network per celebrare il 50esimo anniversario della prima apparizione televisiva negli States da parte dei Fab Four, che nel 1964 presero parte all’Ed Sullivan Show.

LEGGI ANCHE: BEATLES: “HEY JUDE” È LA CANZONE PIÙ CITATA IN LETTERATURA