Pernell Whitaker, l’ex pugile è morto investito a Virginia Beach

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:54

Lutto nel mondo di boxe, muore a 55 anni Pernell Whitaker

Pernell Whitaker l’ex campione del mondo di boxe è scomparso a soli 55 anni a causa di un incidente stradale. E’ avvenuto oggi, a Virgina Beach,  all’incrocio tra Northampton Boulevard e Baker Road. Tempestivo, ma futile, l’intervento delle forze dell’ordine: per Whitaker non c’è stato niente da fare. Nonostante i tentativi di rianimazione, i medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Sono in corso le indagini per accertarsi dell’esatta dinamica dell’incidente. Per il momento il conducente della vettura coinvolta nella tragedia non è stato arrestato, ma è stato sentito dai poliziotti giunti sul posto.

La figlia Dominique ha diramato una nota alla stampa: “Voglio informare tutti che oggi abbiamo perso una leggenda, uno dei più grandi campioni di pugilato, mio padre Pernell “Sweet Pea” Whitaker”, invitando tutti al rispetto della privacy della famiglia in questo momento difficile.

LEGGI ANCHE: ALESSIO E SIMONE, CONVALIDATO L’ARRESTO PER IL PIRATA DELLA STRADA

Pernell Whitaker, chi è l’ex pugile

Pernell Whitaker è stato un pugile statunitense. Ha vinto la medaglia d’oro alle Olimpiadi di Los Angeles del 1984. Soprannominato “Sweet Pea“, è stato campione IBF, WBC, WBA dei leggeri, IBF dei welters jr., WBC dei welters e WBA dei medioleggeri. Inserito nella International Boxing Hall of Fame nel 2006, Whitaker ha affrontato i maggiori rappresentantidella boxe tra gli anni ottanta e novanta: tra loro il leggendario messicano Julio Cesar Chavez (contro il quale ottenne il pari) e l’altrettanto famoso Oscar De La Hoya. In carriera ha conquistato il titolo mondiale nei pesi leggeri, superleggeri, welter e superwelter. Durante la carriea da professionista, durata dal 1984 al 2001, ha combattuto 45 volte, ottenendo 40 vittorie (di cui 17 per ko) 4 sconfitte e un pari