Giappone: lancia liquido incendiario nella Kyoto Animation, 12 i morti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:02

Rogo dopo il lancio di liquido incendiario nel famoso studio di produzione manga giapponese, almeno dodici i morti, arrestato il responsabile

Incendio doloso negli studi della Kyoto Animation. Un uomo non ancora identificato, di circa 41 anni, ha lanciato del liquido incendiario negli studi giapponesi.

Il rogo ha provocato 12 morti, ed al momento dell’incendio erano presenti circa 70 persone nello studio. Alcuni dipendenti dello studio di animazione sono riusciti ad uscire, altri sono rimasti bloccati, altri ancora invece sono dispersi. Potrebbe crescere quindi il numero delle vittime.

Ancora non si capisce il perchè del gesto fatto dal 41enne, che nell’incendio è stato ferito. Adesso l’uomo è in ospedale, dove subirà l’interrogatorio della polizia giapponese.

Domate le fiamme, il portavoce della polizia di Kyoto, Satoshi Fujiwara, ha deciso di fare un resoconto dell’incidente, contando ben dodici vittime e vari dispersi. Inoltre Fujiwara ha dichiarato che le fiamme sono scoppiate tra il primo ed il secondo piano e le persone disperse dovrebbero trovarsi al terzo piano. Adesso l’edificio è quasi completamente distrutto.

La versione dei testimoni

Dopo l’incendio le autorità hanno sentito subito la voce dei testimoni. Chi era vicino al palazzo, testimonia di aver sentito una frase del tipo “Andate all’inferno“. Subito dopo l’icendio all’edificio. Altri testimoni affermano di aver visto uscire dall’edificio persone annerite, sanguinanti ed a piedi nudi.

La Kyoto Animation, meglio conosciuta con l’abbreviazione KyoAni, ha circa 160 dipendenti, molti dei quali giovanissimi. Fu fondata nel 1981 e ha prodotto numerevoli pellicole di successo internazionale. Famosa soprattutto per le pellicole di per il cinema e film di animazione per la televisione.

Lo studio di animazione Crea personaggi, anime, progetta e vende prodotti derivati dalle sue serie manga. Tra le produzioni più famose create dalla Kyoto Animation troviamo: “Lucky Star“, “K-On!” e “Haruhi Suzumiya“, “La forma della voce“, “Violet Evergarden“.

L.P.

Per altre notizie di Cronaca dal mondo, CLICCA QUI !