Juventus, offerti 3 calciatori allo United per riavere Pogba: i dettagli

La Juventus ha offerto 3 calciatori al Manchester United per riavere Paul Pogba

La Juventus in questa sessione di mercato è più che mai scatenata e dopo gli acquisti di Buffon, Demiral, Romero, De Ligt, Rabiot e Ramsey, avrebbe intenzione di riportare anche Paul Pogba a Torino. Secondo quanto riferito dal Corriere dello Sport, la dirigenza bianconera ieri avrebbe parlato di questa possibilità con Mino Raiola in occasione delle visite mediche di De Ligt. La trattativa non è per nulla facile perché il Manchester United, che ne detiene il cartellino, avrebbe chiesto 167 milioni di euro per lasciarlo andare. Inoltre sarebbe stata fissata una dead line all’8 agosto per una sua eventuale cessione, in concomitanza con la chiusura del mercato in Premier League.

Intanto il direttore sportivo Fabio Paratici avrebbe pensato ad un maxi scambio per abbattere i costi oltre che far fronte al problema esuberi. Pronte 3 contropartite: la prima è Joao Cancelo, già nel mirino delle due di Manchester, poi ci sono Douglas Costa e Blaise Matuidi. Il francese, è bene ricordarlo, è anche nel mirino del Real Madrid che però deve prima sfoltire la rosa dopo gli acquisti di Militao, Jovic, Hazard e Mendy per un totale di 300 milioni di euro. I Blancos, a quanto pare, sarebbero anche l’opzione preferita da Pogba che desidera giocare alla corte di Zinedine Zidane.

Pogba alla Juventus e Milinkovic-Savic al Manchester United, il possibile scenario

Nonostanteil tecnico Ole Gunnar Solskjaer gli abbia offerto anche la fascia di capitano pur di convincerlo a restare, Paul Pogba potrebbe non rimanere a Manchester ancora a lungo. La dirigenza dello United starebbe già lavorando in quest’ottica, trattando con la Lazio per Sergej Milinkovic-Savic. Una prima proposta parla di 80 milioni di euro, con i biancocelesti che ne vorrebbero oltre 100. Il ds Tare intanto, a sua volta, monitora la situazione di Gagliardini all’Inter. L’ex Atalanta infatti sarebbe il sostituto ideale del serbo.

M.D.G