Due incidenti nella zona di Sarno hanno reso difficile la circolazione sulla A30 sia ieri che oggi. Un motociclista è morto schiantandosi contro il guardrail.

É stato un weekend molto complicato per il traffico nella zona di Sarno a causa di due gravi incidenti. Il peggiore è quello che si è verificato nel pomeriggio di oggi, 20 luglio. Un motociclista ha perso il controllo del suo mezzo sulla A30 Salerno-Caserta perdendo la vita. E ieri, sempre nel comune dell’Agro Nocerino, un autoarticolato era andato a fuoco nella zona dell’area industriale provocando l’intervento dei vigili del fuoco.

Circolazione difficile nella zona di Sarno tra ieri e oggi. Due incidenti dalla dinamica diversa, così come le conseguenze, hanno provocato forti disagi. Drammatico quanto successo nelle ultime ore nei pressi dell’uscita dell’A30 Salerno-Caserta in direzione Nord.

Un motociclista 30enne, del quale non sono ancora note le generalità, all’altezza del km 37, ha improvvisamente perso il controllo del mezzo. Non è ancora chiaro se possa trattarsi di un guasto alla moto, di una distrazione oppure se nell’incidente sia coinvolta anche una vettura (o un camion) che potrebbe avere toccato il mezzo.

L’impatto della moto contro il guardrail dell’autostrada A30 è stato terribile. L’uomo è stato decapitato e gli è stato anche staccato un braccio. Sul luogo dell’incidente sono accorse pattuglie della Polizia Stradale e personale delle Autostrade che hanno limitato il traffico ad una sola corsia. Una limitazione che ha provocato fino a due chilometri di coda.

Leggi anche: Pauroso incidente, per estrarre il motociclista servono i pompieri

Sarno, un autoarticolato a fuoco nella zona industriale

Ancora a Sarno, ma venerdì pomeriggio, un altro incidente che poteva avere conseguenze drammatiche. In via Ingegno, all’interno dell’area industriale e a poca distanza da alcune aziende locali, un autoarticolato ha preso improvvisamente fuoco.

Le fiamme in pochissimo tempo hanno avvolto tutto il mezzo che nonostante il tempestivo intervento dei vigili del fuoco è andato completamente distrutto. Un incendio andato avanti per alcuni ore e che ha provocato notevoli rallentamenti alla viabilità sulla vicina autostrada A30 per colpa del fumo alzato nella zona.

Sull’incidente, che potrebbe essere stato provocato da un corto circuito sul mezzo, sta indagando la Polizia Stradale. Ma la prontezza dell’autista, che ha cercato di spostarsi in una via laterale della zona industriale di Sarno, sembra aver evitato il peggio.

F.D.