Frosinone, nella notte prende fuoco il supermercato Lidl

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:43

Stanotte ha preso fuoco il supermercato Lidl di via Maria a Frosinone

Paura stanotte nei pressi di via Maria a Frosinone (Lazio). Infatti nel supermercato della famosa catena tedesca Lidl del posto si è scatenato un incendio verso le 3:30. La gente del posto, notata la coltre di fumo, ha chiamato il 115. Sul posto sono subito accorse diverse squadre di vigili del fuoco del comando provinciale che hanno speso diverse ore per spegnere le fiamme e nel frattempo le nubi avevano coperto tutta la zona circostante. Nonostante ciò non si registrano intossicati, ma solo alcuni fastidi per chi, visto il forte caldo, aveva le finestre aperte.

Incendio Lidl di Frosinone, ecco cosa è successo

Da quanto emerso fino ad ora, l’inizio di incendio sarebbe avvenuto nel reparto del panificio. A scatenarlo pare siano stati dei cavi di alimentazione messi sotto carica, i quali trasportavano i bancali (panche di legno) che hanno fatto sì che il fuoco diventasse tanto potente da coinvolgere l’intero supermercato. Ad avviare le indagini sono stati i carabinieri del comando provinciale sotto la guida del colonnello Fabio Cagnazzo. Non si esclude nemmeno una possibile pista dolosa, ma per fare maggior luce si attende la perizia dettagliata dei vigili del fuoco. I danni sembrano essere molto ingenti per una struttura di 100 metri quadrati dove c’erano anche conservati diversi prodotti alimentari.

Questo però non è l’unico episodio di incendio avvenuto negli ultimi giorni in Italia. Una settimana fa infatti, a Gallipoli, in Puglia, le fiamme hanno travolto la zona del parco naturale di Punto Pizzo. In tale occasione si è registrata una vittima, un uomo morto che è morto carbonizzato. Poi a Scandicci, Firenze, due giorni fa è divampato il fuoco in un deposito, complici anche le strutture in vetroresina presenti all’interno.

LEGGI ANCHE —> ‘Incidente stradale a Foggia: muore un ragazzo di 15 anni’

M.D.G