Protesta ‘No Tav’ in Val di Susa, gli attivisti lanciano razzi contro la polizia

La scorsa notte c’è stata una nuova protesta, la seconda in due giorni, ‘No Tav’ da parte di diversi attivisti nei pressi del cantiere di Chiomonte, in Val di Susa. I manifestanti, dopo essersi radunati al campo sportivo di Giaglione, hanno raggiunto il cantiere passando per il sentiero del Gallo Romano. Slogan, falò e non solo. C’è stato un tentativo di abbattimento della porta metallica con un tronco d’albero e non essendoci riusciti, hanno poi provato con il flessibile elettrico. All’arrivo della polizia si sono verificati lanci di pietre, petardi e bombe carta. E’ stato lanciato anche un razzo che ha causato l’incendio di un bosco.

Altri incendi erano divampati nella protesta precedente, quanto un paio di centinai di persone l’avevano appiccato con legna, pedane e materiale infiammabile.

La Digos ha riconosciuto 50 attivisti del centro sociale Askatasuna e del movimento NoTav che sono stati denunciati per aver violato l’ordinanza della prefettura che ha esteso la zona rossa intorno al cantiere.

No Tav, le parole del ministro Salvini

Il ministro degli Interni Matteo Salvini si è così espresso su Facebook in merito alla questione: “Chi attacca la polizia e il cantiere della Tav in Valsusa attacca tutta l’Italia: le divise sono il simbolo di chi difende la sicurezza dei cittadini perbene, l’alta Velocità è l’emblema di un paese che vuole andare avanti e non indietro. Nessuna tolleranza per i criminali mi aspetto condanne inequivocabili da tutti gli schieramenti politici. Basta ambiguità: ora controlli a tappeto, arresti e accelerazione dei lavori”.

Ferrovia Torino-Lione, ecco cos’è

La ferrovia Torino–Lione, conosciuta sotto l’acronimo TAV (Treno Alta Velocità), è un’infrastruttura in progettazione. Essa consiste in una linea ferroviaria internazionale di 235 km, dedicata al trasporto di merci e persone fra le due città. La volontà è quella di affiancarla, non sostituirla, alla linea che passa per il traforo ferroviario del Frejus.

M.D.G