Ancora grandi problemi per Trenitalia, a causa di un guasto ad una cabina elettrica, in giornata si potranno verificare ritardi fino a 120 minuti

Inizio di grandi esodi per l’Italia. Questa dovrebbe essere la prima settimana di vacanza per molte famiglie italiane. C’è chi parte con la propria macchina e chi invece ha deciso di muoversi con i treni ad alta velocità. Per chi fa parte del secondo gruppo, quella di oggi è una giornata sfortunata.

Non inizia bene l’estate per Trenitalia. Infatti stamattina intorno alle ore cinque, una cabina elettrica è stata incendiata nella stazione di Rovezzano, nella periferia di Firenze. Sul posto oltre alla Polfer, è giunta subito la Digos. Secondo le prime indagini, si tratterebbe di incendio doloso, intanto indaga anche la polizia scentifica.

Cabina incendiata, linea Roma-Firenze interrotta

Grave imprevisto, grandi ritardi. A causa dell’incendio, dalle ore 5:40 è stata interrotta la linea ferroviaria che collega Roma a Firenze. Il tutto ha creato pesanti ricadute sul traffico ferroviario.

Dalla stessa ora, infatti, è stata sospesa la linea che va da Rovezzano a Firenze Campo Marte, e la linea Direttissima e convenzionale fra Roma e Firenze. Il tutto sempre per gli accertamenti delle forze dell’ordine.

Questa sospsensione però creerà grandi ritardi anche altrove. Grandi ritardi sono previsti sulle linee ad alta velocità tra Milano e Bologna. A Napoli la situazione non cambia, dopo la sospensione del traffico ferroviario nel nodo di Firenze.

Inoltre Trenitalia ha fatto sapere, che i treni in viaggio o in attesa di partire, potranno subire ritardi fino a 120 minuti, variazioni o addirittura cancellazioni.

Alle 8 ripresa la circolazione

La circolazione è stata ripresa alle ore 8, quando la Digos e la Polizia Scientifica hanno finito gli accertamenti sul posto. Le due forze dell’ordine, hanno controllato soprattutto i tombini laterali ai binari, contenenti canalette per la trasmissione dei dati. Una volta finiti i controlli tra le stazioni fiorentine di Rovezzano e Campo di Marte, è ripresa la circolazione.

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !