Ferrovie: oggi caso sulla Roma-Firenze, ieri incendi e problemi anche a Battipaglia e sulla Bologna-Prato, intervento di Rete ferroviaria italiana e Protezione Civile.

Italia spaccata in due nella giornata di oggi, complice l’incendio di una cabina sulla tratta ad alta velocità Roma-Firenze. Non è la prima volta che su quella tratta si verificano problemi e ancora una volta la natura sembra essere dolosa. Ma in queste ore, la tratta ferroviaria Roma-Firenze non è l’unica ad avere problemi nella circolazione. Casi analoghi si sono registrati ieri, domenica 21 luglio, in altri snodi ferroviari sia a Nord che a Sud, in particolare tra Emilia Romagna e Toscana e in Campania.

Problemi al traffico ferroviario: incendi e cedimenti sulle ferrovie

Nel pomeriggio di ieri, infatti, un cedimento del tutto imprevisto si è verificato su nterreno su cui poggiano i binari nei pressi della stazione Bologna Centrale direzione Sud. L’incidente ha bloccato la linea ferroviaria tradizionale per Prato e Firenze. Circolazione bloccata fra la stazione di Bologna Centrale e quella di San Ruffillo. Sul posto sono intervenuti i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana, i quali hanno provveduto a rimettere in sesto la circolazione. Intanto, i  treni regionali sono stati sostituiti con autobus nel tratto di linea interrotto. Interrotta la circolazione dei treni Intercity e i passeggeri sono stati trasferiti sulle Frecce che percorrono la linea Alta Velocità.

Un incendio ha invece messo in tilt il traffico in Campania, nei pressi di Battipaglia. In questo caso è intervenuta la Protezione Civile, che parla di “un vasto incendio di sterpaglie e canneti che ha inevitabilmente coinvolto anche la linea ferroviaria di Battipaglia”. Sul posto anche Vigili del fuoco e Carabinieri. Le fiamme hanno lambito l’adiacente azienda Simptec (azienda satellite della Icoplastic): l’intervento è durato oltre 4 ore. Fiamme che si sono propagate anche ai terreni adiacenti, coinvolgendo tre bombole del gas, una delle quali esplosa.