Crolla una palazzina nell’Isola d’Elba, un morto, tre feriti e un disperso

Nella notte è esplosa una palazzina nell’Isola d’Elba, il crollo ha provocato un morto, tre feriti ed un disperso

Ansia e preoccupazione nell’Isola d’Elba, dopo il crollo di una palazzina nella notte. La palazzina esplosa di due piani si trovava a Portoferraio, che in questo periodo è affollatissima causa turismo estivo.

Ancora incerti i motivi dell’incidente, si sospetta una fuga di gas come causa principale del crollo della palazzina in cui abitava una famiglia di cinque persone. Sul posto sono ancora in corso gli interventi dei Vigili del Fuoco con l’aiuto delle Unità Cinofile e squadre Usar specializzate nella ricerca tra le macerie.

Isola d’Elba, i coinvolti nell’incidente

Con le operazioni di soccorso, i Vigili del Fuoco hanno estratto dalle macerie tre persone ancora in vita e di Porto Ferraio. Una quarta persona invece è stata trovata senza vita. L’uomo di 68 anni era originario di Portoferraio, ma risiedeva a Livorno. Si trovava sull’isola per trascorrere la vacanza in compagnia della moglie e della famiglia. Ed è proprio la moglie di 78 anni che al momento è dispersa. I Vigili del Fuoco al momento sono ancora alla ricerca del corpo della donna. Proprio i due coniugi erano i proprietari della palazzina esplosa.

L.P.

Per altre notizie di Cronaca, CLICCA QUI !