Commisso attacca la Juventus: “Disgustato per lo strapotere in Italia”

“Sono disgustato”. Rocco Commisso, bordata alla Juventus.Neo presidente furioso per la questione riguardante Federico chiesa.

“Sono disgustato”. Rocco Commisso attacca la Juventus. Il 69enne italoamericano, entrato da poco nel calcio italiano, non si nasconde e critica duramente il club bianconero. Il motivo? Il pressing feroce e a tratti scorretto per Federico Chiesa, sotto contratto con la società gigliata.

Il Corriere dello Sport oggi in edicola riporta le dichiarazioni del neo patron della società gigliata: “La Juventus ha lo strapotere in Italia, non è buono per il calcio italiano che vincano sempre loro”. Poi la steccata: “Sono disgustato perché poi ogni anno che vanno in Champions tornano senza vincere, il calcio italiano deve essere più equilibrato”. E se dovesserci quest’anno, sarà senza il giovane Chiesa: “L’ho chiamato per dirgli che avrebbe indossato per primo la nuova maglia per le foto di scena”, ha invece spiegato il Ds Joe Barone.

“Sono disgustato”. Rocco Commisso contro la Juventus

Ieri – racconta il quotidiano – intanto si sono raggiunti picchi altissimi di tensione per la vicenda. Il fatto è il seguente: la Juventus ha proposto un mega contratto a Chiesa, il giocatore vuole accettare e non accetta il veto della Fiorentina con cui però è legata fino al 2022.

Così dopo un duro faccia a faccia in questi giorni in un ristorante degli USA, dove la Viola è impegnata in torunée, ne è seguito un altro ieri con una scena surreale. Ossia mentre tutta la squadra era già sul battello, Barone è salito nel pullman e ha parlato con Chiesa, con il portellone anteriore aperto, i giornalisti in attesa e un annoiato ispanico al volante. Il dirigente gli ha ribadito la linea dura al talento di 21 anni: se non si fosse allenato puntando i piedi, sarebbe stato messo fuori rosa. Ribadendogli però anche che “tu sei la Fiorentina”, invitando a chiudere definitivamente il caso poiché la società punta forte sulle sue qualità per la rinascita. La Fiorentina non tollera come la Juventus abbia pressato e sia entrata violentemente nella testa di un ragazzo di 21 anni, regolarmente sotto contratto con un’altra società.

 

Leggi anche: Real Madrid, grave infortunio per Asensio: stagione già finita – VIDEO 

 

 

Redazione DirettaNews.it