Carabiniere morto a Roma, scoppia la polemica tra Mentana e Sgarbi

Scoppia la polemica tra Enrico Mentana e Vittorio Sgarbi sulla morte del carabiniere, motivo della discussione la foto dell’assassino legato e bendato

L’assassinio del carabiniere Mario Cerciello Rega, sta facendo parlare la cronaca italiana da giorni. Varie le posizioni prese nei confronti dell’assasino, ritratto legato e bendato nella caserma dei carabinieri.  A prendere per primo posizione sulla foto incriminata diffusa su varie chat, è stato il direttore del telegiornale di La7, Enrico Mentana.

Con un post sui propri profili social, Mentana ha pubblicato nuovamente la foto, aggiungendo una didascalia che recitava: “Questa foto del ragazzo bendato e ammanettato è una vergogna per lo stato di diritto e un boomerang processuale.” Inoltre su Facebook il direttore ha continuato affermando: “Una fotografia che documenta qualcosa che non si può accettare, neanche sapendo di cosa è accusato quel giovane“.

Carabiniere morto a roma, la risposta di Vittorio Sgarbi

Sulla posizione presa da Enrico Mentana, si è scagliato il focoso opinionista e critico d’arte Vittorio Sgarbi. Con un lungo post su Facebook, Sgarbi ha dichiarato: “Quell’anima bella di Mentana scrive imprecisioni, tra retorica e stato di diritto.
Il brigadiere Mario Cerciello Rega non sappiamo se era un “uomo d’oro” (“captatio benevolentiae” di Mentana), possiamo invece dire che è un eroe.
Che ucciderlo sia stato un atto bestiale è ovvio, un uomo non uccide un uomo. Ma ciò che non si può accettare è la delicatezza di Mentana verso l’assassino, con il coro dei nemici dello Stato e dei carabinieri.
La foto dell’assassino bendato è soltanto il desiderio dei colleghi del brigadiere di neutralizzare (prima che mortificare),come merita, un criminale accertato. Forse Mentana voleva cortesia e delicatezze ?

Il critico d’arte ha tuonato contro Mentana, prendendo le difese dei carabinieri che hanno compiuto il gesto di legare e bendare l’assassino. Vedremo quale sarà la risposta di Enrico Mentana al post di Sgarbi.

Per altre notizie sul mondo della Politica, CLICCA QUI !