Ecco che fine ha fatto Michael Cadeddu, ‘Ciccio’ di ‘Un medico in famiglia’. Oggi 32enne, la sua nuova vita vi sorprenderà 

Che fine ha fatto Michael Cadeddu, l’ex attore di un medico in famiglia? Probabilmente, a tempo perso, qualche nostalgico se lo sarà chiesto. Nel cuore di tutti resterà come ‘Ciccio Martini’, nipote del celebre ‘nonno Libero’ interpretato da Lino Banfi. Ma la sua carriera in realtà inizia molto prima: ossia nel 1994, quando per la RAI interpreta ‘la lenticchia’ accanto a Mauro Serio ed Elisabetta Ferraccini. Il programma in questione era ‘Solletico’, in diretta su Rai 1, e mirato a un pubblico giovanile.

“Per me era tutto un gioco, il programma durò due anni e vinse anche un Telegatto”, ha raccontato l’oggi 32enne qualche anno fa in un’intervista. Il vero successo però arriva appunto con la fiction che ha appassionato milioni di italiani, nonché trampolino di lancio di una carriera che continuò a brillare. In seguito, infatti, partecipa in teatro alle “Baruffe chiozzotte” nel celebre allestimento di Giorgio Strehler, film come “La rabbia in pugno” e “La montagna silenziosa” e nel 2003 affiancò Cino Tortorella, Heather Parisi e Francesco Salvi nella conduzione dello ‘Zecchino d’oro’.

Ecco che fine ha fatto Ciccio di ‘Un medico in famiglia’

A distanza di anni, tuttavia, non si hanno più notizie di lui in termini di interpretazioni. Il tutto perché Cadeddu ora ha una nuova vita: l’ippica. E anche lontano dal Bel Paese, poiché oggi vive in Germania. Ecco quanto racconta in un’intervista. “Fra un buco e l’altro della mia attività di attore, correvo sempre all’ippodromo e in scuderia a montare ed imparare: dai 14 anni in poi, quando sono entrato in età da motorino, appena possibile me ne andavo a Capannelle. Ho sempre saputo che anche quello era parte della mia vita. E poi nella decisione finale sono entrate altre componenti: per esempio come attore la mia carriera dipendeva da chiamate che magari si facevano attendere. Considerate anche il pizzico di pazzia che mi ha sempre accompagnato. Infine il peso: sono sempre stato attorno ai 53 chili e quindi non ho mai fatto fatica a tenerlo, mentre altri colleghi devono sottoporsi a grandi sacrifici e diete particolari”.

Ha così seguito le orme del padre ed è diventato un bravo fantino, molto riconosciuto nel Paese teutonico dove ha già ottenuto diversi successi importanti. E lì ha trovato anche l’amore: “Ho incontrato Valentina nell’ambiente delle corse, è un’amazzone anche lei. Le ho chiesto di sposarla scrivendolo con il gesso sotto la coperta del cavallo”.

Ciccio di 'Un medico in famiglia' diventa un fantino

Ciccio di ‘Un medico in famiglia’ diventa un fantino

P.C.

 

Redazione DirettaNews.it