Offerta Inter, è arrivata la risposta di Cavani

Inter, è arrivata la risposta di Edinson Cavani. Dopo averci riflettuto su, El Matador ha emesso il suo verdetto sulla proposta nerazzurra. Ecco le ultimissime

Inter, fumata grigia per Edinson Cavani. Anzi nera. Con Romelu Lukaku vicino alla Juventus ed Edin Dzeko che anche non si sblocca, sfuma di fatto anche la pista che riguarda El Madator.

Secondo quanto infatti rivela La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, l’ex attaccante di Palermo e Napoli, dopo una lunga riflessione, alla fine ha gentilmente declinato la proposta interista. Il motivo? Con un contratto fino al 2020 col Paris Saint-German, non se l’è sentita di chiudere in anticipo la sua avventura transalpina iniziata nel 2013. O quanto meno vuole prima vedere gli sviluppi della vicenda Neymar, suo noto antagonista, e dopo tirare le somme. Tempo però che Suning Commerce Group non ha, così in ogni caso salta del tutto l’idea uruguaiana.

Inter, Cavani dice no: i motivi

Cavani, da parte sua, ha  le idee chiare: arrivare in scadenza e poi decidere liberamente il suo destino. La preferenza del bomber sudamericano è quindi quella di restare un’altra stagione sotto la Torre Eiffel, la sesta consecutiva, per poi salutare solo nella prossima estate.

E va anche di male in peggio per l’Inter. Perché mentre da una parte si registra il blitz della Juventus a Londra per Lukaku, per il quale manca di fatto solo il sì di Paulo Dybala per lo scambio, dall’altra non arrivano buone notizie anche dalla Capitale. Dzeko, infatti, non solo ha giocato l’intera amichevole contro il Perugia, ma ha anche segnato e l’allenatore Paulo Fonseca, a fine gara, ha mandato un segnale netto: «Dzeko è con noi, anima e corpo».

Nell’ultimo faccia a faccia di lunedì, dopo l’ultimo rilancio lombardo da 15 milioni di euro, i due club hanno chiuso il dialogo con un sostanziale stop momentaneo. Prima di cedere il giocatore, James Pallotta vuole un sostituto e il freno di Icardi e Higuain ingarbuglia la matassa. Antonio Conte, in attesa di un attaccante praticamente dall’approdo in nerazzurra, nel frattempo è parecchio contrariato. Non era quello che si aspettava o che la società gli aveva promesso.

 

P.C.

 

Redazione DirettaNews.it