Meteo, Italia divisa in due, pioggia al Nord e caldo africano al centro-sud

Il meteo divide in due l’Italia, al Nord troveremo una giornata ricca di pioggia, mentre al centro-sud splende il sole in una giornata da caldo torrido

Le previsioni meteo di questo 2 agosto, prevedono una giornata particolare in Italia. Infatti nella giornata di oggi, si potrà osservare una netta divisione tra Nord e Sud. Al Sud, la bolla di calore africana entra nel vivo, con il caldo che si espanderà con gran forza fino alle regioni dell’Italia centrale.

Mentre invece nelle regioni settentrionali della penisola, troveremo un tempo instabile. Rovesci e temporalesche si abbatteranno su gran parte del Nord Italia, soprattutto nel Triveneto. Inoltre in giornata, le precipitazioni potranno spostarsi fino alle regioni più settentrionali dell’Italia centrale.

Nella giornata odierna, i picchi di calore più importatnti, si verificheranno soprattutto in Puglia, Sicilia e Sardegna. In queste tre regioni, il termometro schizzerà alle stelle. Sono previste infatti temperature massime che toccheranno i 40°. Ma anche in queste regioni bisogna fare attenzione perchè le giornate di caldo intenso, potrebbero presto far spazio a giornate più temperate. Infatti con i venti di maestrale provenienti dal Nord, anche qui ad inizio della prossima settimana, le temperature potrebbero scendere drasticamente, lasciando spazio a giornate uggiose.

Meteo, Venerdì 2 Agosto

Come detto in precedenza, nell’Italia del Nord ci aspetterà una vera e propria giornata fredda, caratterizzata da forti piogge ed in alcune zone si potranno addirittura verificare dei temporali. Questo tempo insabile dovrebbe migliorare con l’arrivo della sera, soprattutto nelle regioni ad Ovest. Le temperature massime sono in netto calo rispetto a ieri, e si aggireranno tra i 26° ed i 31°.

Nelle reggioni dell’Italia centrale invece, torna il gran caldo. La bolla di calore proveniente dall’Anticiclone delle Azzorre, raggiungerà anche le regioni del Centro Italia, portando una giornata di caldo da record. Cieli sereni e poco nuvolosi su quasi tutto il centro, attenzione però alle regioni del centro-nord. Qui potrebbero arrivare dei rovesci dall’italia settentrionale, e la situazione peggiorerà soprattutto in serata nelle reggioni adriatiche. Le temperature massime saranno attorno i 28° e 33°, con picchi di 40° in Sardegna.

Al Sud invece, il caldo entra nel vivo, con un clima torrido che avvolgerà tutta l’Italia meridionale. In Puglia e Sicilia si verificherà un caldo da record, con temperature sahariane che toccheranno oltre i 40°. Nubi di passaggio, invece, dovrebbero verificarsi sulle regioni tirreniche. Le temperature massime sono in aumento ed andranno dai 30° ai 35°.

Per altre notizie sul mondo del Meteo, CLICCA QUI !