Tottenham-Inter, le probabili formazioni: ecco dove vedere la partita

Tottenham-Inter oggi alle 16:00, ecco dove vederla: diretta e streaming

Oggi alle 16:00 ci sarà il secondo atto tra Tottenham ed Inter in quest’estate di precampionato. Stavolta gli Spurs accoglieranno i nerazzurri al Tottenham Hotspur Stadium. La gara sarà visibile a tutti, gratis, su Sportitalia al canale 60 del digitale terrestre. Sarà possibile vederla anche in streaming sul sito ufficiale dell’emittente.

Tottenham-Inter, le probabili formazioni

Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Walker Peters, Alderweireld, Sanchez, Rose; Sissoko, Ndombele; Lucas, Allai, Son; Kane.

All.: Pochettino

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar; Sensi, Barella; Candreva, Brozovic, Dalbert; Perisic, Esposito

All.: Conte.

Niente da fare per Lautaro, i tifosi potranno vederlo in campo solo a Valencia, nell’ultimo appuntamento precampionato. Anche Vecino e Bastoni sono rimasti a Milano ed oggi si alleneranno ad Appiano. Davanti quindi spazio a Perisic ed Esposito. Il giovane piace molto a Conte e non sarà impossibile rivederlo in prima squadra in futuro.

Inter, possibile scambio con la Fiorentina: i dettagli

L’Inter, oltre che lavorare per una soluzione d’attacco, sta studiando anche un profilo per la fascia sinistra siccome per Conte Perisic non va bene in quella posizione ed Asamoah non è ritenuto all’altezza come titolare. Secondo quanto riferito da Sport Mediaset, a tal proposito potrebbe essere imbastito uno scambio con la Fiorentina che vedrebbe Cristiano Biraghi approdare in nerazzurra con Borja di ritorno a Firenze.

Intanto De Laurentiis, numero uno del Napoli, ha parlato della trattativa per Icardi: “Al di là di James Rodriguez, Lozano e Icardi, sono tanti nomi che stiamo valutando. Tant’è che ho offerto una cifra ‘al cubo’ per Pépé ma non siamo riusciti a prenderlo. Il vero calcio alberga in Inghilterra, ma con il ritorno di Ancelotti, Sarri e Conte possiamo tornare grandi anche in Italia. L’Arsenal fattura cinque volte quello che fa il Napoli, gli avranno offerto una cifra pù alta della nostra. Pazienza, troveremo altri Pépé”.

M.D.G