Inter, arriva anche Dzeko: si chiude prima di Ferragosto

Calciomercato Inter, arriva anche Edin Dzeko. Dopo l’arrivo di Romelu Lukaku dal Manchester United, Antonio Conte sarà accontentato anche con l’attaccante bosniaco

Dopo Romelu Lukaku all’Inter, ora tocca ad Edin Dzeko. Come infatti riferisce La Gazzetta dello Sport oggi in edicola, alla fine anche l’attaccante bosniaco sbarcherà in nerazzurro. Accontentata quindi la doppia richiesta di Antonio Conte: oltre all’attaccante belga, sta per sbarcare anche l’ex Manchester City che si alternerà proprio con Lukaku per l’assalto allo scudetto.

Il tutto dovrebbe concretizzarsi all’inizio della prossima settimana, quindi prima di Ferragosto, per con un affare finale da 20 milioni più bonus. Come rivela il quotidiano, la società nerazzurra è pronto all’affondo e nel frattempo la Roma proverà a prendere un altro attaccante. Ma nessuno delle parti in gioco vuole più aspettare e la fumata bianca, in un modo o nell’altro, arriverà. L’affare si chiuderà senza contropartite tecniche, nemmeno quell’Ivan Perisic in uscita sondato dalla società giallorossa.

Inter, dopo Lukaku arriva anche Dzeko

“Volevo solo l’Inter, questo non è un club da tutti. Sono qui per riportare la squadra alla vittoria”, sono state queste, intanto, le parole di Lukaku sbarcato in Italia. Affare complessivamente da oltre 78 milioni di euro: 65 di parte fissa saranno subito versati nelle casse del Manchester United, mentre altri 13 saranno versati dopo bonus inclusi facilmente raggiungibili. Il che rende il 26enne di Anversa di fatto l’acquisto più costoso del club lombardo.

C’è subito l’abbraccio con mister Conte, considerato dall’atleta: “Il miglior tecnico del mondo: riesce a migliorare i suoi calciatori e la sua carriera parla per sé. Ha inciso tanto nella mia scelta di venire all’Inter, ma penso che la squadra stia andando nella direzione giusta e io avevo bisogno di una nuova sfida. Voglio aiutare questa squadra a fare qualcosa di importante”. Ma l’atleta frena subito l’entusiasmo alle stelle: “Puntiamo in grande, ma teniamo i piedi per terra”. 

Il bomber di origini congolesi prende la maglia numero 9 di Mauro Icardi, malgrado l’ex capitano, ufficialmente, sia ancora in rosa. Icardi che a questo punto potrebbe approdare in bianconero, magari con uno scambio con Paulo Dybala considerando che per l’argentino è sfumata l’ipotesi Premier League dopo aver detto ‘no’ a Manchester United e Tottenham.

 

P.C.

 

Leggi anche: UFFICIALE – Atalanta, preso Skrtel: il comunicato del club