Napoli, Ancelotti: “Il Barcellona ha vinto con due gol irregolari”

Napoli Ancelotti commenta la sconfitta contro il Barcellona. Non è andata benissimo l’ultima amichevole estiva della squadra partenopea, che prende una batosta importante nella gara americana contro il Barcellona. 

Napoli, Carlo Ancelotti commenta la pesante sconfitta ottenuta contro il Barcellona. Nella notte la squadra azzurra si è esibita in un’altra amichevole contro i blaugrana ad Ann Arbor. Le cose però non sono andate benissimo. Se nella prima gara gli azzurri avevano perso appena 1 a 2 con un’occasione enorme sprecata da Arkadiusz Milik, nella notte i partenopei hanno sofferto parecchio. La partita, che segna il finale della tournée americana per la squadra campana, è infatti finita con un netto 4 a 0 a favore degli spagnoli. Qualche scintilla in campo di troppo, specie tra Manolas e Luis Suarez, che non hanno di certo giovato alla gara. Match che tutto sembrava tranne un’amichevole, il che garantisce che entrambe le squadre inizieranno la Serie A col piglio giusto. Di seguito le dichiarazioni del tecnico riportate da Sky Sport.

LEGGI ANCHE —> Napoli, il ds Giuntoli: “Mercato? C’è un Mister x che non conoscete…”

Napoli, Ancelotti: “Il Barcellona ha segnato due reti in fuorigioco, hanno influito molto”

“Andamento della gara? Sono soddisfatto di quanto la squadra ha espresso nelle due sfide. Il primo tempo lo abbiamo interpretato bene. Poi siamo stati condizionati da due gol subiti in fuorigioco ad inizio ripresa. Di fronte avevamo una grandissima squadra, ovvio che poi abbiano preso il campo. Ma le due reti non regolari hanno cambiato il match.

Napoli troppo lento? Probabilmente eravamo un po’ stanchi anche per i carichi di lavoro perché veniamo da un mese di preparazione intensa. Ma non vedo alcun problema oltre questo. Restano buone sensazioni da queste due sfide con il Barcellona e ripartiamo da qua per proseguire la preparazione in vista dell’inizio del campionato.

Inizio della stagione? Sono fiducioso del lavoro svolto sia in ritiro che nei test internazionali. Abbiamo un gruppo di qualità e sono certo che possiamo disputare un’ottima stagione. Ho raccolto ottime indicazioni dai ragazzi e le sensazioni, ribadisco, sono positive nel computo globale. Saremo pronti per il 24 quando inizierà il campionato italiano”.