Milan, pressing del PSG per Donnarumma: la richiesta rossonera

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:08

Il PSG è in pressing sul Milan per avere Donnarumma

Leonardo sta insistendo per avere Gianluigi Donnarumma perché crede che il Paris Saint-Germain possa crescere realmente solo se tra i pali ci dovesse essere un elemento da salto di qualità. Gigio del resto è il miglior giovane portiere in Europa. Il dt brasiliano starebbe cercando di convincere Maldini a cederlo.  La prima proposta, arrivata oltre un mese fa, di 20 milioni più il cartellino di Areola non è mai stata presa realmente in considerazione perché ritenuta insufficiente. Il giovane portiere non è ritenuto incedibile, ma serve un’offerta irrinunciabile che pare si aggiri intorno ai 50 milioni di euro. I rossoneri hanno sì bisogno di sistemare il bilancio ed investire in più ruoli per aumentare la competitività, ma non hanno intenzione di svendere i propri gioielli. Questo è quanto riferito dall’edizione stamane in edicola de La Gazzetta dello Sport. Tra le cessioni potrebbe esserci anche quella di Suso, su cui c’è la Fiorentina pronta a spendere 30 milioni di euro. Alla finestra per lo spagnolo anche Roma e Lione.

Donnarumma, con la permanenza serve un ricco rinnovo

In caso di permanenza di Donnarumma, il Milan sa che si troverà costretto a dover studiare per lui un rinnovo. Il portiere classe ’99 infatti ha il contratto in scadenza nel giugno del 2021 ed arrivare sotto sotto con i tempi non porterebbe a nulla di buono. Ad ora il calciatore guadagna 6 milioni di euro annui e prolungare la scadenza di solito comporta anche un aumento dello stipendio. Al momento però la dirigenza rossonera non contempla questa opzione. Si potrebbe però pensare di spalmare lo stesso ingaggio su più anni. L’agente Mino Raiola però non è un tipo facile da accontentare e Maldini potrebbe dover sudare 7 camicie per arrivare ad un accordo che soddisfi tutti.

Milan, i possibili sostituti tra i pali

Se il Milan dovesse cedere Gianluigi Donnarumma, con il solo fratello Antonio e Reina non potrebbe rimanere. I profili presi in considerazione sarebbero Keylor Navas del Real Madrid. Il 32enne ha il contratto in scadenza nel 2020 ed è chiuso da Courtois. Sempre dei Blancos piace anche Andrey Lunin che però arriverebbe in prestito. Infine nel mirino c’è anche lo juventino Mattia Perin. I bianconeri lo hanno messo sul mercato, ma l’infortunio ne ha già pregiudicato il trasferimento al Benfica.

M.D.G