UFFICIALE – Sneijder si ritira: “Da ora nella dirigenza dell’Utrecht”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:54

Sneijder i ritira. Il calciatore olandese a 35 anni dice basta al calcio professionistico ed appende definitivamente le scarpette al chiodo. Il fuoriclasse ha vestito, tra le altre, le maglie di Inter e Real Madrid in carriera. 

Wesley Sneijder si ritira. Il fantasista ha detto stop, non riesce più a giocare a calcio professionistico ad un livello che lo soddisfi e quindi ha semplicemente smesso di giocare a calcio. Dopo sei mesi all’Al Gharafa, il giocatore ha detto stop. Chiude quindi con l’ultima presenza collezionata nel campionato qatariota, il calciatore smette la carriera professionista come giocatore. Cresciuto nelle giovanili dell’Ajax, l’olandese nel 2007 viene comprato dal Real Madrid per 27 milioni di euro. Dopo due anni Moratti decide di portarlo all’Inter, sborsando 15 milioni di euro nell’agosto del 2009. Per lui in nerazzurro ben 116 presenze, 22 gol, 35 assist e davvero tantissimi trofei vinti. Fiore all’occhiello della propria carriera, ovviamente, il Triplete vinto proprio con la squadra nerazzurra. Guidato da José Mourinho, l’olandese è stato tra i principali protagonisti di quell’annata storica.

LEGGI ANCHE —> Juventus, Douglas Costa promette: “Sarà una stagione diversa!”

Snijder si ritira, da ora l’olandese è un dirigente dell’Utrecht

Dopo l’Inter, Snijder ha giocato nel Galatasaray, nel Nizza e poi in Qatar. Simbolo dell’Olanda, che ha rappresentato in 134 partite e con 30 gol segnati, l’ex giocatore torna a casa. Non proprio all’Ajax, ma neanche troppo distante. Come annunciato dal presidente dell’Utrecht, infatti, da ora Snijder farà parte della dirigenza olandese. Di seguito le parole ed il comunicato olandese.

Il 134 volte giocatore internazionale Wesley Sneijder ha firmato un contratto allo stadio Galgenwaard prima della partita tra FC Utrecht e PEC Zwolle. Il nato Utrechter Sneijder guarderà le partite casalinghe dell’FC dal suo skybox nella stagione 2019/2020, entrando a far parte dell’FC Utrecht Business Club da ora in poi. 

Wesley Sneijder: Il mio amore per la città di Utrecht è grande ed ho un ottimo rapporto con Frans van Seumeren. Abbiamo sempre parlato di lavorare insieme, un giorno, ed ora abbiamo messo la parola data nero su bianco. Non vedo l’ora di vedere una grande stagione allo stadio Galgenwaard”. 

Il presidente:È fantastico che un’icona del calcio come Wesley si sia impegnata nella famiglia dell’FC Utrecht Business. Sfortunatamente, Wesley non ha mai giocato per l’FC Utrecht, ma il fatto che ora si unisca professionalmente al club mi riempie di orgoglio”.