La Supercoppa Europea va al Liverpool: Chelsea battuto ai rigori dopo il 2-2 nei tempi regolamentari. Decisivo l’errore di Tammy Abraham, in goal nei 120 minuti Olivier Giroud, Sadio Mané e Jorginho. Ecco la sintesi del match

La Supercoppa Europea va al Liverpool grazie ai calci di rigore. Alla Vodafone Arena di Istambul, dopo una gara equilibrata e ricca di emozioni e un 2-2 finale, trionfa la squadra di Jurgen Klopp. Decisivo l’errore di Tammy Abraham proprio al quinto tiro dagli undici metri. Realizzazioni perfette, invece, per Firmino, Fabinho, Divock Oirigi, Trent Alexander-Arnold e Mohamed Salah. Idem anche per Jorginho, Ross Barkley, Mason Mount ed Emerson Palmieri. Poi l’errore del numero 9 dei blues che fa scoppiare la festa in casa reds.

Liverpool-Chelsea, la Supercoppa va ai reds

La sfida tra i campioni della Champions League e quella dell’Europa League è stata avvincente sin da subito, dopo già 22 minuti. E’ a quel minuto, infatti, che Pedro che colpisce una traversa con un potente sinistro da fuori area. Segnali positivi per la squadra di Frank Lampard, reduce dal 4-0 incassato col Manchester United in Premier League ma scesa in campo col mordente giusto.

Il vantaggio meritato arriva al 34esimo minuto, quando Olivier Giroud sblocca il risultato con un sinistro in area di rigore. Poi l’esultanza stroncata per il 2-0 londinese: Christian Pulisic la butta dentro, ma il guardalinee alza la bandierina. La ripresa però è choc: Sadio Mané trova subito l’1-1 con un tocco facile sotto porta su assist di Firmino, e il Chelsea barcolla parecchio anche se alla fine regge. Ai supplementari nuovo avvio da incubo: è ancora Mané a trovare la rete, portando i suoi avanti 2-1 con un piattone in area di rigore. Al 101′, poi, l’ex formazione di Maurizio Sarri trova il 2-2 grazie a un calcio di rigore realizzato da Jorginho.

 

Il tabellino del match

Liverpool (4-3-3): Adrian; Gomez J., Matip, van Dijk, Robertson (45′ st Alexander-Arnold); Henderson, Fabinho, Milner (19′ st Wijnaldum); Oxlade-Chamberlain (1′ st Firmino), Salah, Mané (13′ pts Origi). A disp. Lonergan, Kelleher, Lallana, Shaqiri, Brewster, Hoever, Elliott. All. Klopp.

Chelsea (4-3-3): Kepa; Azpilicueta, Christensen (39′ st Tomori), Zouma, Emerson Palmieri; Jorginho, Kanté, Kovacic (12′ pts Barkley); Pedro, Giroud (29′ st Abraham), Pulisic (29′ st Mount). A disp. Caballero, Rudiger, Marcos Alonso, Willian, Kenedy, Zappacosta, Batshuayi. All. Lampard.

Arbitro: Stephanie Frappart (Fra).

Marcatori: pt 36′ Giroud; st 47′ Mané; pts 4′ Manè, 10′  Jorginho rig.

Note: Ammoniti Henderson, Alexander-Arnold e Azpilicueta

 

P.C.

 

Leggi anche: Infortunio Ronaldo, niente partitella per lui: il comunicato della Juventus