SuperEnalotto, niente estrazioni domani: il nuovo calendario

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:00

Superenalotto, niente estrazione domani: ecco il calendario. Dopo il ‘6’ vinto ieri a Lodi, il gioco torna direttamente la prossima settimana. Ecco quando

SuperEnalotto, niente estrazione domani. Il calendario prevede un nuovo appuntamento direttamente lunedì 19 agosto. In virtù di Ferragosto, la 97 estrazione del 2019 salta direttamente all’inizio della settimana successiva.

SuperEnalotto che intanto l’altro ieri ha regalato a un super fortunato ben 200 milioni di euro. Per l’ottava volta nella storia del gioco, infatti, il ‘6’ è stato centrato proprio nel mese di agosto, per un  totale di oltre 576 milioni di euro. L’ultima carezza della dea bendata è caduta su Lodi, con combinazione vincente con: 7, 32, 41, 59, 75 e 76. Numero jolly 21 e SuperStar 11, la schedina è stata giocata al Bar Marino della centrale via Cavour 46.

Estrazione Superenalotto,  il calendario

Ma ad esultare sarà anche lo Stato. Grazie alla tassa sulle vincite, infatti, incasserà oltre 25 milioni di euro. Il tutto grazie alla ‘tassa sulla fortuna’, introdotta nel gennaio 2012, e che implica un prelievo del 12% sulla vincite superiori ai 500 euro. Si tratta del premio più alto di sempre.

L’ultimo ‘6’risale ad oltre un anno fa, quando il 23 giugno 2018 furono vinti 51,3 milioni di euro con un sistema giocato da 45 giocatori. Il precedente record in Italia, invece, era 177,7 milioni di euro. Allora la combinazione vincente fu centrata il 30 ottobre 2010 con un sistema Bacheca suddiviso in 70 parti. Da allora sono passati quasi 3200 giorni, durante i quali il premio massimo è stato centrato 28 volte.

Come si riscuote la vincita? Ci sono 90 giorni di tempo, partendo dalla pubblicazione del bollettino ufficiale relativo al concorso. Il vincitore, inoltre, dovrà presentare la ricevuta di gioco vincente esclusivamente presso gli Uffici Premi Sisal a Milano o a Roma. Una volta fatto il tutto, il pagamento avverrà entro una mese dalla consegna della schedina vincente.

 

P.C.

 

Leggi anche: Nadia Toffa, la lettera della famiglia: “Si spegne con te una luce cristallina”