Mercato Roma: Dzeko annuncio a sorpresa, resta giallorosso

Edin Dzeko ha scelto di legarsi ancora alla Roma rinunciando alla corte di Antonio Conte e dell’Inter. Per lui altri tre anni a 4,5 milioni.

Mercato dell’Inter, ma non solo, stravolto: Edin Dzeko ha rinnovato il suo contratto con la Roma e l’annuncio è arrivato pochi minuti fa. Quindi dopo settimane di trattative con l’Inter, è arrivato il ribaltone che nessuno si aspettava.

L’attaccante bosniaco si è legato ai giallorossi ancora fino al 2022 . Ecco il comunicato ufficiale apparso sul sito della Roma: “L’AS Roma è lieta di annunciare che Edin Dzeko ha rinnovato il proprio contratto con il Club fino al 30 giugno 2022”. Quello che il comunicato on dice sono le cifre: Dzeko incasserà 4,5 milioni a stagione più i bonus, la stessa cifra proposta dall’Inter.
Continua così l’avventura del bosniaco in giallorosso: è arrivato alla Roma nell’estate del 2015 e nelle sue quattro stagioni nella Capitale ha messo insieme 179 presenze con 87 gol.

Così il giocatore ha commentato l’accordo: “Il confronto con i dirigenti, il lavoro con l’allenatore, l’affetto dei compagni e l’amore dei tifosi mi hanno reso ancora più consapevole. L’ho capito in questi quattro anni: la Roma è casa mia. Qui c’è tutto per vincere un trofeo e sono felice di poterci rimanere a lungo”.

E il CEO della Roma, Guido Fienga, esulta per un grande risultato. “Prima che finisse la scorsa stagione avevamo già maturato una decisione. Dzeko sarebbe stato uno dei pilastri sul quale fondare la nuova squadra. In questi mesi non abbiamo mai cambiato idea. Siamo felici che Edin riconosca che per vincere si resta alla Roma”.

Leggi anche: Roma, Fonseca: “Dzeko è un nostro giocatore, ha sempre fatto bene”

Inter, perso Dzeko il nome nuovo è Jovic

A questo punto cosa cambia per l’Inter? Le strategie sono due: o reintegrare clamorosamente Mauro Icardi, anche se la società e buona parte dei tifosi non vuole. Oppure partire alla caccia di un nuovo attaccante da regalare ad Antonio Conte.

Il nome caldissimo, secondo Sportmediaset, è quello di Luka Jovic. Il serbo classe 1997 è stato appena acquistato dal Real Madrid per 60 milioni di euro. Ma Jovic, ex centravanti dell’Eintracht Francoforte, in realtà non ha soddisfatto Zidane e rischia di fare tanta panchina.
Ecco perché per lui sarebbe già pronto un piano nerazzurro: biennale all’Inter per 10 milioni di euro, lo stesso ingaggio netto che Jovic prenderebbe, e diritto di riscatto e contro riscatto da fissare il 30 giugno 2021.

I soldi per l’attaccante serbo? Arriveranno dalla cessione di Icardi, alla Juventus che rimane la grande favorita oppure al Napoli. Tutti affari che si sbloccheranno nei prossimi giorni anche se l’annuncio del futuro di Dzeko ha dato una sicura accelerata.