Grassano, finisce con l’auto in un dirupo: muore 25enne

Grassano, un 25enne muore dopo essere precipitato in un dirupo con la sua auto

Tragedia nei pressi di Grassano, in provincia di Matera, dove un ragazzo di 25 anni è morto a causa di un terribile incidente avvenuto nella notte tra il 16 ed il 17 agosto. Il giovane ha perso la vita, come riporta La Gazzetta del Mezzogiorno, precipitando in un dirupo a bordo della sua auto. Non sono ancora ben chiare cause e dinamiche del tragico incidente, ma la vettura è cascata giù per decine di metri. Il cadavere è stato ritrovato stamane alle 9:30, dopo che i genitori, non vedendolo ritornare, avevano chiamato preoccupati i carabinieri.

Grassano, la prima ipotesi dei carabinieri

Il drammatico evento è avvenuto in contrada Cugno di Noce, nelle vicinanze di un’azienda agricola, dove subito sono intervenute le Forze dell’Ordine, il 118 ed i vigili del fuoco. La prima ipotesi è che il ragazzo abbia avuto un colpo di sonno, il quale l’ha portato a perdere il controllo dell’auto distrutta dall’impatto. Era di ritorno verso casa dopo aver accompagnato la fidanzata a Tricarico.

Matera, denunciato un 50enne: truffa online

Nel frattempo, sempre a Matera, il carabinieri hanno denunciato un 50enne di Trapani per truffa online. Un materano, dopo aver dato 800 euro di caparra per l’affitto di una casa-vacanze a Castellammare del Golfo, aveva visto l’uomo siciliano far perdere le proprie tracce. Dopo la denuncia è stato però identificato.

“Chiunque, con artifizi o raggiri, inducendo taluno in errore, procura a sé o ad altri un ingiusto profitto con altrui danno, è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da cinquantuno euro a milletrentadue euro. La pena è della reclusione da uno a cinque anni e della multa da trecentonove euro a millecinquecentoquarantanove euro. Questo è quanto dice l’artico 640 del codice penale in merito alle truffe.

Leggi anche—> LE RICERCHE DI SIMON GAUTIER IN CILENTO: ULTIME NOTIZIE

M.D.G