Torino-Wolverhampton 2-3: il cuore non basta ai granata – VIDEO

Torino-Wolverhampton 2-3, serata amara per la squadra di Walter Mazzarri. Il cuore purtroppo non basta: il Toro è con un piede fuori dall’Europa League  

Triplice fischio allo stadio Olimpico Grande Torino: Torino-Wolverhampton 2-3. Il cuore purtroppo non basta, e così la formazione di Walter Mazzarri ha già un piede fuori dall’Europa League. Eppure le premesse sembrano altre: il primo tempo è tutto sommato equilibrato, ma la beffa arriva proprio 43esimo con autogoal di Gleison Bremer. Una batosta tremenda a pochi minuti dal rientro nello spogliatoio.

Nella ripresa c’è presto il raddoppio britannico: lo firma Diogo Jota al 59esimo, con un piattone in area per un rigore praticamente in movimento. Ma il Toro non molla e arriva tre minuti dopo il pareggio di Lorenzo De Silvestri con un gran colpo di testa dopo un traversone dalla fascia. Al 72esimo, tuttavia, Raul Jimenez cala il 3-1 con una grande sgroppata personale iniziata da centrocampo. Andrea Belotti, all’89esimo, accorcia il risultato con un calcio di rigore. Ma è tutto inutile e l’amarezza è enorme: il divario tecnico è evidente, e il Torino sta già per dire addio al sogno Europa.

Torino-Wolverhampton 2-3, il tabellino

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meitè (st 18′ Rincon), Baselli, Ansaldi (st 25′ Aina); Berenguer (st. 13′ Lukic); Zaza, Belotti. A disp. Rosati, Djidji, Bonifazi, Millico. All. Mazzarri.

Wolverhampton (3-5-2): Rui Patricio; Vallejo, Coady, Boly; Traore (st 18′ Jonny), Dendoncker, Saiss, Moutinho, Ruben Vinaigre; Raul Jimenez (st. 30′ Cutrone), Diogo Jota (st. 23′ Pedro Neto). A disp. Ruddy, Bennett, Ruben Neves, Gibbs-White, All. Espirito Santo.

Marcatori: pt. 43′ Bremer au. (T); st. 14′ Jota (W), 15′ (T), 27′ Jimenez (W), 44′ Belotti (T)

 

P.C.

 

Leggi anche: Ribery si presenta: “Ecco perché ho scelto la Fiorentina”