Ecco chi è Alessandro Quarta, il noto violinista della Notte della Taranta. Dopo aver incantato a San Remo con Il Volo, il talento nostrano è pronto a deliziare anche i presenti stasera a Lecce 

Notte della Taranta, si terrà stasera a Lecce la 22a edizione del più grande festival d’Italia. Diretta su Rai 2 dalle 22.40. Tra i grandi protagonisti c’è anche Alessandro Quarta, violinista pugliese che ha partecipato anche all’ultima penultima puntata del festival di San Remo.

Nato nel Salento il 15 giugno 1976, si rivela un predestinato già dalla più tenera età. Ha infatti iniziato a suonare da giovanissimo, a tre anni per gioco, per poi studiare al Conservatorio Tito Schipa e diplomarsi successivamente al Berklee College of music. Ha avuto maestri di primo livello, come Salvatore Accardo, Abraham Stern, Zinaida Gilels e Pavel Vernikov.

Ecco chi è il violinista Alessandro Quarta

Divenuto presto tra i più famosi al mondo, ha avuto la possibilità di collaborare con artisti del calibro di Lucio Dalla, Boy George, Liza Minelli, Jovanotti, Lenny Kravitz, Celine Dion e molti altri. È stato in tournée in tutto il mondo, suonando presso alcune prestigiose sale in America, in Asia e in Europa.

Violinista, polistrumentista e compositore, in Italia ha collaborato con simboli come Laura Pausini, Gianna Nannini, Lucio Dalla, Tiziano Ferro e Zucchero. Mentre all’estero si è distinto anche per la scrittura di musica inedita composta per i film della Walt Disney. Nel 2010 ha lanciato il suo primo album, “One more time”, in cui ha esplorato diversi generi musicali svariando dal jazz al blues.“Charlot”, il secondo disco, anche ha ottenuto un grandissimo successo.

Nel 2019 l’exploit definitivo

La vera ascesa tuttavia parte il 2019, quando partecipa a “Danza con me” su Rai 1. In quell’occasione, si è esibito sulle note di “Dorian Gray” davanti a 5 milioni di telespettatori aggiudicandosi anche il punto più alto di share della trasmissione. Ed è da quel successo che sbarcherà poi a San Remo: “Ho ricevuto la telefonata da Michele Torpedine e dai ragazzi de Il Volo, entusiasti della mia performance. Mi hanno proposto di esibirmi con loro, il che per me è un grande onore”, ha spiegato il violinista.

Stasera delizierà i tanti presenti a Lecce, nel frattempo è pronto per una nuova avventura discografica: il 22 febbraio uscirà “Alessandro Quarta plays Astor Piazzolla” (Incipit records), il primo disco con sonorità jazz registrato in 3D in Germania. E nel frattempo lavora anche per realizzare  la colonna sonora del nuovo film di Anthony LaMolinara (premio Oscar per “Spider-Man 2” per “Best visual effects”), girato in Salento.

 

Leggi anche: Elisa, disavventura in treno verso il salento per la cantante