Calcio, a 35 muore per infarto Colin Clark: ecco chi era

Il centrocampista statunitense Colin Clark, una lunga carriera nella MLS, è morto improvvisamente per un attacco cardiaco a 35 anni.

Calcio, il mondo della MLS (il campionato professionistico americano) è scosso per la morte improvvisa di Colin Clark, 35enne centrocampista statunitense. A stroncarlo, secondo le informazioni del quotidiano ‘The Coloradoan’ sarebbe stato un attacco di cuore.

Colin Clark in carriera nella MLS aveva collezionato 138 presenze (97 come titolare), segnando 15 gol e 13 assist. Ha giocato nel massimo campionato statunitense per otto anni vestendo le maglie di Colorado Rapids, Houston Dynamo e LA Galaxy. E nel 2009 ha anche vestito la maglia della sua nazionale nella partita contro Haiti durante la Concacaf Gold Cup.

Clark, nativo del Colorado, aveva iniziato la sua carriera in MLS con i Rapids nel 2006 prima di trasferirsi a Houston quattro anni dopo. Poi nel 2012 il viaggio a Los Angeles per giocare con i Galaxy (attuale squadra di Zlatan Ibrahimovic). Qui è rimasto fino al giorno del suo ritiro, avvenuto nel 2014

Leggi anche: Steve Gohouri, morto a 34 anni ex calciatore del Bologna e Psg

Colin Clark, il commosso ricordo dei suoi club

Tutti e tre i suoi ex club MLS hanno twittato le loro condoglianze alla famiglia dopo la notizia della sua tragica morte.

In particolare i Colorado Rapids ha postato: “L’organizzazione dei Colorado Rapids piange la perdita dell’ex giocatore (e nativo del Colorado) Colin Clark. Vogliano esprimere le nostre più profonde affinità agli amici e alla famiglia di Colin”.

Sul profilo degli Houston Dynamo invece si legge: “Tutto il nostro club è rattristato dalla tragica notizia di Colin Clark. Ha fatto parte del nostro gruppodal 2010 al 2012 ed è stata anche una persona migliore fuori dal campo. Ci mancherai, Colin. Sarai sempre nei nostri cuori e nei nostri ricordi”.

Infine gli LA Galaxy: “Tutti i LA Galaxy piangono la perdita dell’ex giocatore Colin Clark. I nostri pensieri sono con la sua famiglia e gli amici in questo momento”.