Icardi al PSG, Mauro e Wanda Nara sono già in aeroporto – VIDEO

Mauro Icardi al PSG: ci siamo quasi! L’attaccante è già in aeroporto in compagnia della moglie agente per volare in Francia. Tutto quasi definito, le ultimissime 

Mauro Icardi al PSG: ci siamo davvero. Il giocatore, in compagnia della moglie-agente Wanda Nara, si è infatti arrivato all’aeroporto di Malpensa dove a breve prenderà il volo che lo porterà nella città della Torre Eiffel. Secondo le ultimissime indiscrezioni, piuttosto che un prestito secco, si va verso prestito oneroso da 5 milioni con diritto di riscatto attorno ai 65.

L’argentino dovrebbe prendere un volo alle ore 15.00 e il suo arrivo in Francia è previsto per le 17.00, per poi sostenere subito le visite mediche. Il tutto avviene poche ore dopo l’azione giuridica mossa dal calciatore contro la società nerazzurra. Uno scenario ancora da non depennare, come riferito nel pomeriggio dal legale del calciatore, Giuseppe Di Carlo, ai microfoni di Radio Punto Nuovo.

Icardi tra causa Inter e PSG

Il giocatore, infatti, comunque recrimina di essere stato “gravemente discriminato e vessato. Leso nella dignità, nell’immagine, nella reputazione professionale e personale”. E pertanto ha chiesto un risarcimento danni da un milione e mezzo, oltre alla richiesta dell’immediato reintegro in caso di permanenza. L’avvocato è tornato sull’argomento con i seguenti termini: “Se Icardi trovasse una soluzione per un trasferimento, cesserebbe la materia del contendere e quindi la causa. Se non dovesse andare così, cercheremo di ottenere dal collegio arbitrale una pronuncia che accerti un comportamento discriminatorio della società nei confronti del calciatore. Mauro doveva ricevere un atteggiamento paritario da parte dell’Inter”.

E’ quindi fondamentale trovare un accordo totale. Altrimenti: “Puntiamo ad ottenere un riconoscimento giuridico. Non conosco bene la situazione che ha riguardato Pandev, ma qui l’aspetto è diverso. Non abbiamo chiesto la risoluzione del contratto, che scade nel 2021: essendo legati a quei colori, Mauro si aspettava un trattamento dignitoso. Il discorso del risarcimento è un discorso giuridico, conseguenza necessaria se il collegio dovesse accertare il comportamento discriminatorio dell’Inter. Per quello che so, la sua priorità è sempre stata l’Inter, motivo per il quale ha rifiutato tutte le altre offerte, compresa quella del Napoli”.

 

P.C.

 

Leggi anche: Paulo Dybala: deciso il destino dell’attaccante della Juventus