Kevin Hart, grave incidente stradale: come sta l’attore americano

Gravissimo incidente d’auto per Kevin Hart, popolare comico americano. Lo schianto con la sua nuova macchina gli costerà quasi sicuramente la paralisi e la perdita della voce.

Kevin Hart, popolarissimo attore comico americano, è ancora ricoverato in gravi condizioni in ospedale a Los Angeles. Nella mattinata staunitense di ieri, quando in Italia era già quasi notte, si è schianatato con la sua Plymouth Barracuda. E le ultime news in arrivo dall’ospedale sono drammatiche.

Per tutta la giornata diverse notizie hanno fatto il punto sulle condizioni di Kevin Hart. Il sito TMZ aveva riferito che nonostante la botta fortissima contro il guardrail non si era fatto quasi nulla ed era scesa con le sue gambe dalla vettura. In realtà la verità è molto diversa. Emerge dal bolletino ufficiale emesso dagli specialisti dello UCLA Medical Center.

Hart ha riportato una gravissima lesione spinale che lo costringerà alla paralisi totale dal collo in giù. Inoltre l’attore ha subito traumi irreversibili alla laringe e quindi non sarà nemmeno più in grado di parlare. Una svolta drammatica confermata anche dalla famiglia con un comunicato stampa: “È con profondo dolore che annunciamo che Kevin Hart resterà paralizzato dal collo giù. Ha subito un trauma al collo e alle sue corde vocali, anch’esse paralizzate, che non gli danno la possibilità di tornare a parlare”. E concludono: “Chiediamo rispetto ai fan per il desiderio di privacy e riservatezza della famiglia di Kevin”.

Leggi anche: Spaventoso incidente stradale per Rowan Atkinson: l’attore di Mr Bean è vivo per miracolo

Kevin Hart paralizzato, chi è l’attore americano

Domenica mattina l’attore era sulla Plymouth Barracuda, auto che aveva comprato a luglio per i suoi primi 40 anni. In realtà pare che alla guida ci fosse un autista, che ha riportato anche lui lesioni gravi, mentre la donna a bordo con loro è illesa. La vettura stava percorrendo la celebre Mulholland Drive a Hollywood. Per cause ancora da accertare ha sfondato il guardrail, come dimostrano le prime immagini dello schianto. La polizia comunque ha fatto sapere che chi guidava non era in stato di ebrezza.

Kevin Hart, originario di Philadelphia, dopo una lunga gavetta ha cominciato a farsi conoscere nel 2002 con la commedia ‘Paper Soldiers’. Da lì in pèoi un successo dopo l’altro, come ‘Scary Movie 3’ e ‘Death of a Dynasty’. Nel 2017 è stato anche tra i protagonisti del remake di ‘Jumanji – Benvenut nella giungla‘. Un anno fa era stato scelto per presentare la cerimonia di consegna degli Oscar 2019. Poi però erano saltati fuori alcuni commenti omofobi di una decina d’anni fa. E anche se lui si era scusato, alla fine aveva dovuto rinunciare a quella vetrina.