Bambina di tre anni muore di cancro, i medici: “Ha la stipsi”

Bambina di tre anni muore di cancro nel Regno Unito, i medici avevano sbagliato la prima diagnosi e avevano spiegato: “Ha la stipsi”.

Un tragico errore medico potrebbe essere costato la vita a una bambina di tre anni. Aoife Flanagan-Gibbs è deceduta per un raro tumore, con dolore in tutto il corpo e metastasi visibili. La notizia viene riportata dal Birmingham Live. A quanto pare, in un primo momento, i medici avevano diagnosticato una banale stitichezza. La piccola tragicamente è morta tra le braccia di mamma Eilish. Aveva tumori allo stomaco e al fegato.

Bambina morta di cancro: cosa è accaduto?

Eilish Flanagan aveva il cuore spezzato quando le è stato detto dai medici che potrebbe non aver dato da mangiare al piccolo Aoife in modo corretto. Ma Essex Live riferisce che alla bambina di tre anni era stato diagnosticato un cancro alle cellule germinali. La piccola è morta solo cinque giorni dopo che la sua famiglia ha ricevuto la notizia devastante. Sua mamma è in procinto di istituire l’unica organizzazione benefica per il cancro alle cellule germinali nel Regno Unito per sensibilizzare e guadagnare denaro per altri bambini malati.

“Era davvero una bambina selvaggia”, ha detto Eilish. “Adorava il suo pony, Bubbles”. Proprio il pony darà il nome all’associazione benefica nata in nome di Aoife. La donna ha anche ricordato: “Adorava assolutamente la regina Elsa di Frozen, quello era il suo primo amore”. All’inizio di giugno, Aoife ha iniziato a soffrire di mal di stomaco. “L’ho portata a vedere dal medico di famiglia e da un consulente medico 11 volte in tre settimane”, ha detto la mamma. Che poi aggiunge: “Era entrata e uscita dall’ospedale con diverse infezioni e problemi, ma continuavano a dirci che aveva stipsi infantile comune”.

La donna spiega di essere stata sempre convinta che sua figlia avesse altro. Quando era ormai troppo tardi alla bambina viene diagnosticato il cancro. Aveva un enorme tumore nel fegato che le bloccava l’intestino. La famiglia ha ricevuto un grande supporto dai medici del Great Ormond Street Hospital. Questi hanno spiegato alla famiglia che quel tipo di cancro reagisce bene alla chemioterapia, ma che purtroppo era troppo tardi. Aoife è morta tra le braccia di sua madre, all’improvviso, in ospedale il 7 luglio.