Come ogni 4 settembre si celebra la Giornata internazionale del benessere sessuale, promossa dall’organizzazione Mondiale della Sanità, scopriamo cos’è

Si celebra ogni anno, il 4 settembre, la Giornata internazionale del benessere sessuale, una giornata promossa specialmente dall’ organizzazione Mondiale della Sanità, anche conosciuto come Oms.

Sono ben 35 i paesi aderenti all’iniziativa, tra cui anche l’italia. Seppur l’argomento “sesso” rimane ancora oggi un tabù, e spesso non è pubblicizzato abbastanza, è comunque un elemento importante della nostra vita quotidiana. Per questo motivo, è sempre bene informarsi, visto che fa parte di noi stessi ed influenza la nostra vita.

I restanti 34 paesi, in occasione di questa Giornata, per promuovere la prevenzione, organizzano convegni, seminari ed interventi nelle scuole,. Ma non solo, l’argomento è trattato anche negli ospedali, all’università, in piazza, mostre e vari incontri. Da noi, questa giornata passa ancora un pò in sordina, ma come detto in precedenza, informarsi è necessario per rendere ancora più piacevole e senza pericoli, un qualcosa che fa parte della nostra quotidianità.

Giornata del benessere sessuale, lo slogan scelto per il 2019

Ogni anno durante questa giornata, viene scelto uno slogan che rispecchia l’argomento scelto per l’anno. Quest anno la celebrazione segue lo slogan : “Sexuality Education for all: a bridge to sexual health“. Tradotto in italiano “Educazione sessuale per tutti: un ponte verso il benessere sessuale“.

Per quest anno, tutti i riflettori sono puntati sull’importanza dell’educazione sessuale, ma soprattutto sul diritto a essere informati sulla sessualità e sulla salute sessuale.

Sarebbe bene parlarne anche in Italia, visto che su questo argomento si brancola al buio. E’ ancora troppa la disinformazione nella nostra penisola, specie sull’uso dei contraccettivi. Secondo uno studio del Fiss (Federazione Italiana di Sessuologia Scientifica), solamente il 56,61% degli italiani usa abitualmente i contraccettivi. Un altro 20% invece, ha risposto al sondaggio con un gelido “Mai“. Il resto afferma di usarlo in base alla situazione.

E’ quindi importante ricordare di usare il preservativo, visto che il coito interrotto, oltre ad essere pericoloso, potrebbe portare a gravidanze indesiderate.

Sul tema di benessere sessuale, gli esperti sono chiari. Per vere un buono stato di salute intimo, bisogna avere una buona salute fisica complessiva. Per permettere ciò bisogna seguire una dieta equilibrata, fare attività fisica e cercare di stare alla larga da fumo e alcol.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato su notizie di Salute & Alimentazione, CLICCA QUI !