Governo Conte-bis: il giorno della fiducia alla Camera – DIRETTA LIVE

Governo Conte-bis: il giorno della fiducia alla Camera dei Deputati, come si è arrivati a questa data, la diretta live come seguire in streaming.

Oggi alla Camera dei Deputati il primo dei due passaggi fondamentali perché il governo entri nel pieno delle sue funzioni. Previsto infatti il voto di fiducia per l’esecutivo guidato da Giuseppe Conte. Il cosiddetto Conte-bis, governo frutto dell’alleanza tra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle, è atteso poi alla prova più difficile, quella che riguarda il voto al Senato, dove i numeri dovrebbero essere più stretti. Ma andiamo con ordine e ricostruiamo quanto accaduto in queste settimane.

Dalla crisi di governo al voto di fiducia alla Camera

La crisi di governo si è aperta ormai oltre un mese fa, dopo il voto del Senato su alcune mozioni Tav, avvenuto il 7 agosto. Il Movimento 5 Stelle ha espresso un duro dissenso contro la Torino-Lione, mentre la Lega e quasi tutte le altre forze politiche si sono dimostrate favorevoli. La sera stessa, in un comizio a Sabaudia, Matteo Salvini ha spiegato: “Non vogliamo rimpasti o rimpastini, nessuna poltrona, ma al governo qualcosa si è rotto”. Il giorno dopo chiese poi di andare alle Camere e verificare che la maggioranza non esisteva più.

Cinque giorni dopo, l’Aula del Senato boccia la calendarizzazione della mozione di sfiducia per il 14 agosto. Il 20 agosto, con un discorso in cui ha attaccato pesantemente il ministro Salvini, Giuseppe Conte annunciò la volontà di rassegnare le proprie dimissioni. In quei giorni, prende il via il dialogo tra Pd e Movimento 5 Stelle per formare una nuova maggioranza. Non è un percorso facile, anche per via dei trascorsi tra i due partiti, tant’è che ironicamente da destra questo viene attaccato come il “patto delle poltrone”.

Le consultazioni per il nuovo governo e il voto su Rousseau

Il 21 agosto inizia il primo giro di consultazioni da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, che evidenzia una volontà dei due partiti maggiormente rappresentativi in entrambe le Camere di formare una nuova alleanza. Il 28 e il 29 agosto, al termine di una settimana concitata in cui Pd e M5S sembrano più volte sul punto di rottura, Mattarella convoca un nuovo giro di consultazioni. Decide di affidare un nuovo incarico come presidente del Consiglio a Giuseppe Conte. Il 3 settembre, sono gli attivisti del Movimento 5 Stelle a esprimersi a favore dell’accordo con il voto sulla piattaforma Rousseau. Il 4 settembre, Conte scioglie la riserva e annuncia il nuovo esecutivo.

I numeri della Fiducia alla Camera per il governo Conte-bis

Stamattina, mentre fuori ci sarà la protesta di chi chiede di tornare alle urne, la Camera dei deputati dovrebbe dare verosimilmente il via alla fiducia per il nuovo governo. Se infatti al Senato i numeri sembrano essere più risicati, con l’asticella posta a 161 senatori e la maggioranza che dovrebbe contare su 165-166 senatori, alla Camera dei deputati questi sono ben più ampi. Il governo, perché entri pienamente nell’esercizio delle sue funzioni, deve ottenere la fiducia in entrambi i rami del Parlamento.

Oggi alla Camera quella fiducia dovrebbe essere raggiunta con un margine di una trentina di voti. Il numero minimo di deputati per avere la maggioranza è infatti di 315 parlamentari. Il governo Conte-bis dovrebbe contare su 215 deputati del Movimento Cinque Stelle, 111 del Pd, 14 di Leu e 7 del gruppo Misto. In tutto sono 347 deputati, ma va considerato il numero dei cosiddetti franchi tiratori, vale a dire coloro che potrebbero col voto segreto esprimersi contro questo esecutivo. All’opposizione andranno Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia e Noi con l’Italia. In questo caso non sembrano previsti strappi, ma c’è estrema compattezza. Domani 10 settembre, il passaggio decisivo al Senato.

Come seguire il voto di fiducia al governo Conte-bis in streaming

Alle ore 11.00 dunque la Camera dei deputati è convocata con il seguente ordine del giorno: Comunicazioni del governo. Il presidente del Consiglio in pectore Giuseppe Conte terrà il suo discorso per chiedere la fiducia. Seguirà il dibattito con gli interventi di tutti i gruppi parlamentari. A partire dalle 11.00 dunque – attraverso lo streaming in diretta del canale satellitare della Camera dei deputati – sarà possibile seguire anche sul nostro sito la diretta del voto di fiducia.

GUARDA LA DIRETTA DALLA CAMERA DEI DEPUTATI –>