Lucio Battisti, la nipote Lara ricorda la scomparsa: “Fu scioccante”

Morte Lucio Battisti, il ricordo della nipote Lara. Sono passati 21 anni dalla scomparsa del celebre cantautore, morto a soli 55 anni il 9 settembre del 1998

9 settembre 2019, 21 anni senza il grande Lucio Battisti. Proprio in questo giorni, nel lontano 98, il grande cantautore si spegneva a soli 55 anni. Lara Battisti, come riporta Il Messaggero, ricorda quei momenti drammatici: “Cademmo nello stravolgimento totale: perfino noi familiari più stretti sapevamo solo che era in ospedale, ma non sospettavamo nulla di tanto tragico”. 

21 anni dalla morte di Lucio Battisti

Non è mai stato reso nota la vera causa della morte. Il bollettino parlava di “improvvise complicanze in un quadro clinico severo sin dall’esordio”, ma una versione mai confermata parlava di un linfoma maligno al fegato. I funerali si svolsero in forma riservatissima, in appena di 20 presenze. Del resto era questo lo stile di Battisti: riservato e lontano dai riflettori, per quanto possibile. E non è un caso che l’ultima presenza in Tv fu il 23 aprile 1972, molti anni prima della sua prematura ed inaspettata scomparsa.

Il ricovero di Battisti avvenne tra il 29 e il 30 agosto in un ospedale milanese, nel quale rimase 11 giorni. Il 6 settembre tuttavia le sue condizioni si aggravano e l’8 viene spostato nel reparto di terapia intensiva dell’Ospedale San Paolo di Milano.

 

Leggi anche: Incidente stradale, tre persone morte a Castel Volturno