Muore a 12 anni per una malattia rara: tutta Cecina piange il giovane

Muore a 12 anni per una malattia rara un ragazzo di Cecina

4 mesi fa aveva raccontato ai genitori di avere mal di stomaco. Da lì, la corsa in ospedale, dove è rimasto tutto il tempo in cura fino alla morte. Gabriele Patisso così si chiamava ed aveva 12 anni, a sconfiggerlo è stata una malattia rarissima che ha colpito il suo fegato. Nemmeno il trapianto dell’organo è stato sufficiente a farlo guarire. Il giovane si è spento ieri, il giorno del compleanno del padre. Questi 120 giorni li ha passati prima al pronto soccorso di Cecina, poi al Meyer di Firenze ed infine all’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma.

Muore a 12 anni, Cecina intera piange il giovane

A piangere il giovane è un’intera città. A partire da Elio Parietti, presidente del Basket Cecina dove il 12enne ha giocato fino a prima della malattia, che ha scritto su Facebook: “Oggi è una giornata nera Dopo aver lottato con tutte le sue forze, come ha sempre fatto anche sul campo di gioco con i suoi compagni nella nostra U13, ci lascia il nostro amato Gabriele. A babbo Stefano, mamma Stefania e la sorella Francesca va il nostro più grande abbraccio. Ciao piccolo grande guerriero…”.

Non è stato però l’unico perché i messaggi di cordoglio sono arrivati anche dal proprietario del bar della piccola città: “Ha lottato come un guerriero: tutti noi, tutti gli amici della famiglia abbiamo seguito con trepidazione l’evolversi della vicenda. Ci abbiamo sperato fino all’ultimo”.

Luigi Luperi del Circolo scacchi “G. Greco”, prima che Gabriele morisse, aveva scritto al padre: “Nel giorno del tuo compleanno, tutto il “G. Greco” come sempre ti è vicino con la speranza e la preghiera per il piccolo Gabriele”. Purtroppo non è andata come si sperava.

Il sindaco Samuele Lippi, che venerdì scorso era andato a fargli visita, ieri sera ha annullato i festeggiamenti della Targa Cecina.

Leggi anche—> INCIDENTE STRADALE, TRE PERSONE MORTE A CASTEL VOLTURNO

M.D.G