Forte scossa di terremoto di fronte alle coste della Calabria

Una forte scossa di terremoto si è avvertita questa notte sulle coste della Calabria, precisamente nel Mar Tirreno che bagna la città di Cosenza.

Adesso i terremoti colpiscono anche il Sud. Una forte scossa di terremoto, è stata avvertita nella notte sulle coste di Cosenza, in Calabria. Già venerdì scorso una lieve scossa di terremoto aveva colpito la città cosentina, ed adesso il sisma si è fatto risentire. La scossa sarebbe stata registrata stamattina, alle ore 4:57. A rilevarla, come sempre è stato l’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia).

In seguito alla scossa la circolazione ferroviaria è stata sospesa tra Cetraro e Longobardi (linea tirrenica) e tra Paola e Bivio Pantani (linea Paola-Cosenza), per verifiche all’infrastruttura da parte dei tecnici di Rfi, come da protocollo. La linea Paola-Cosenza è già stata riattivata. Nessun treno fermo è rimasto fermo sulla linea. Al momento non sono stati segnalati danni a persone e cose.

Terremoto in mare a Cosenza, quanto è stata forte?

Secondo l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, la scossa sarebbe stata solo una, ed avrebbe fattto tremare il cosentino intorno alle 4:57 di mattina. L’epicentro è stato rilevato nelle acque del mar Tirreno.

il terremoto verificatosi era di magnitudo 4.2 e si è sviluppato ad una profondità di 267 km, a latitudine 39.29, longitudine 13.19. Inoltre il sisma è stato avvertito a 45 Km a W di Cosenza (67546 abitanti), 61 Km a NW di Lamezia Terme (70714 abitanti), ed a 86 Km a NW di Catanzaro (90612 abitanti).

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sulle notizie di Cronaca, CLICCA QUI !