“Il mio canto libero”, intramontabile successo di Lucio Battisti: scopriamo tutte le curiosità e alcuni versi del brano scritto da Mogol.

IL MIO CANTO LIBERO – Vi presentiamo l’indimenticabile successo di Lucio Battisti “Il mio canto libero” a 21 anni dalla scomparsa del celebre cantante italiano.

Le più belle cover del brano Il mio canto libero

Tra le più belle cover della canzone ci sono le reinterpretazioni di Francesca Michielin e quella di José Feliciano. Entrambre sono molto intense. Anche i giocatori della Juventus hanno rifatto la canzone, così come l’ha cantata Laura Pausini. In entrambi i casi, il fine era benefico.

Di seguito José Feliciano accompagnato da Pupo, Marcella Bella e altri…

La prima parola del brano di Battisti scritto da Mogol

Particolarmente intense e conosciute le prime parole del brano, una strofa divenuta immortale:

In un mondo che
Non ci vuole più
Il mio canto libero sei tu
E l’immensità
Si apre intorno a noi
Al di là del limite degli occhi tuoi
Nasce il sentimento
Nasce in mezzo al pianto
E s’innalza altissimo e va
E vola sulle accuse della gente
A tutti i suoi retaggi indifferente
Sorretto da un anelito d’amore
Di vero amore