Meteo – Torna il grande caldo sulla penisola, ma quanto durera?

Secondo le ultime previsioni meteo, torna il grande caldo in Italia con picchi fino a 36°, andiamo a vedere quali regioni colpirà e quanto durerà

Siamo in un periodo di transizione e questo lo si è capito dalla drastica fine dell’estate, ma attenzione. Nelle ultime ore ci potrebbe essere un improvviso cambiamento di rotta, con il caldo pronto a scaldare di nuovo la penisola. Ma questo capovolgimento non dovrebbe toccare tutta la penisola, ma solamente alcune regioni.

Il ritorno del grande caldo dovrebbe accadere tra la giornata di oggi fino a giovedì. In queste tre giornate, i valori termici potrebbero subire grandi oscillazioni, vista la dinamicità del quadro metereologico. Questo improvviso ritorno del caldo sahariano, come detto, non riguarderà tutta la penisola, ma solamente le regioni del centro-sud. Sulle regioni settentrionali, invece, continuerà una lenta ma costante scalata verso valori più miti.

Questo gran caldo darà il suo ultimo sussulto all’inizio del weekend, specie sui settori occidentali del nostro Paese e in particolare sulle Isole maggiori e sulle regioni centrali tirreniche, più esposte alle calde correnti nord africane. Già dall’arrivo della prossima settimana, però, questo ritorno del gran caldo dovrebbe subire una regressione, visto che le temperature torneranno ad essere più miti, e si tornerà ad abituarsi con costanza alla stagione autunnale.

Meteo, martedì 10 settembre

Come detto in precedenza, nella giornata d’oggi troveremo una situazione meteo molto variegata da regione a regione. Al Nord, si continuerà a scendere di temperatura, con un costante adattamento a quelli che saranno i valori autunnali. Qualche rovescio o qualche pioggia raggiungerà il Piemonte e la Liguria, mentre è in continuo peggioramento la situazione a NordOvest. Al Centro, come al Sud, la situazione dovrebbe migliorare, ma qualche pioggia dovrebbe scendere nel corso della giornata sulla Sardegna e sulla Sicilia. Inoltre non sono da escludere qualche breve rovescio o temporale su Veneto, Emilia e, al mattino, lungo le coste marchigiane. Adesso andiamo a vedere nello specifico.

Sulle regioni dell’Italia Settentrionale troveremo un tempo irregolare, con piogge che come abbiamo anticipato, dovrebbero colpire Liguria e Piemonte. La situazione peggiorerà costantemente, soprattutto sulle regioni a Nordovest ed al mattino locali piovaschi potrebbero colpire il Veneto. Altrove troveremo maggiori schiarite e miglioramenti. Le temperature saranno in lieve calo, con valori massimi che non supereranno i 20 e 22 gradi.

Nell’Italia Centrale, troveremo miglioramenti. Anche qui dovrebbe farsi sentire l’ultimo picco di calore che ci offrirà questa estate. Il tempo sarà soleggiato sulla maggior parte delle regioni. Qualche pioggia cadrà sulla Sardegna, specie nel pomeriggio. Mentre qualche locale disturbo lo si potrà trovare nelle Marche. Temeperature in calo sull’Isola Sarda, con massime che sfioreranno i 24 gradi. Altrove anche i valori termici subiranno un lieve calo, con massime che oscilleranno tra i 23 e 28 gradi.

L’Italia Meridionale, invece, sarà il centro di questo ritorno del grande caldo. Le temperature aumenteranno ovunque, e il tempo instabile degli ultimi giorni, sarà rimpiazzato con un caldo sole che colpirà tutto il sud Italia. Le temperature  subiranno un lieve aumento, con valori massimi che andranno dai 23 ai 28 gradi. La situazione è leggermente differente in Sicilia. Qui temporali e piovaschi locali dovrebbero colpire dal mattino, e nel corso della giornata potrebbero arrivare a toccare il Reggino.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sul Meteo, CLICCA QUI !