iPhone 11 è appena stato annunciato e presentato dalla Apple. La multinazionale della California ha aggiornato il proprio sito e mostrato immagini del nuovo modello che arriverà a breve in Italia. 

iPhone 11 è realtà. Dopo un po’ di mesi di lavori e di progettazioni, di voci e di anticipazioni, ora è tutto sul tavolo. La Apple ha ufficialmente annunciato il suo nuovo smartphone, con dettagli e scheda tecnica annessa. Il cellulare sarà preordinabile da venerdì con consegne previste dal 20 settembre. Il cellulare sarà in commercio con 6 colorazioni diverse e con un prezzo a partite da 839 euro. L’iPhone 11 Pro, invece, sarà venduto per 1189 euro, mentre l’iPhone  11 Pro Max salirà a ben 1289 euro. Di seguito il comunicato della Apple.

 

iPhone 11 annunciato da Apple, il comunicato

“Un rivoluzionario sistema a tripla fotocamera con tantissime funzioni in più e la stessa facilità d’uso di sempre. Un passo avanti senza precedenti in fatto di autonomia. E un chip straordinario, che sfrutta ancora di più l’apprendimento automatico per ridefinire i limiti di ciò che uno smart­phone può fare. È nato il primo iPhone così potente da meritarsi il nome Pro. 

Il primo sistema a tripla fotocamera che unisce una tecnologia sofisticatissima alla leggendaria semplicità di iPhone. Il risultato è un’inquadratura fino a quattro volte più ampia, foto straordinarie anche con pochissima luce e la qualità video più alta mai raggiunta da uno smart­phone. E puoi modificare i tuoi filmati con gli stessi strumenti che usi per il fotoritocco. Un enorme scatto in avanti, sotto ogni aspetto. 

Grazie all’angolo di campo più ampio, puoi vedere cosa succede al di fuori dell’inquadratura e, se vuoi, includerlo nello scatto con un semplice tocco. E fra te e il soggetto non c’è praticamente nulla, solo la nuova interfaccia Pro, discreta e minimale: senza distrazioni, ti sentirai sempre dentro la scena.

Con iPhone 11 Pro puoi girare video più spettacolari e realistici che mai, con un livello di dettaglio altissimo e un’incredibile fluidità. Il suo chip prodigioso ti dà tutta la potenza necessaria per girare video 4K con gamma dinamica estesa e stabilizzazione ottica dell’immagine di qualità cinematografica, il tutto a 60 fotogrammi al secondo. E con un’inquadratura fino a quattro volte più ampia e nuovi, potenti strumenti di editing, non ci sono limiti alla tua fantasia.

Con tre fotocamere che lavorano in perfetta armonia puoi fare ritratti ancora più grandiosi. In iOS 13 c’è il nuovo effetto Luce high key b/n, per scatti monocromatici di qualità professionale. E con Illuminazione ritratto puoi controllare l’intensità della luce per valorizzare il soggetto, proprio come se fossi in uno studio fotografico. Bello, vero?

Lo Smart HDR di nuova generazione usa algoritmi evoluti per affinare i dettagli nelle parti sovrailluminate o in ombra, e grazie all’apprendimento automatico riconosce i volti delle persone inquadrate e ne migliora l’illuminazione in modo intelligente. Significa che iPhone 11 Pro può regolare automaticamente i dettagli del soggetto e dello sfondo: una cosa impossibile perfino per alcune reflex digitali.

Stai scattando una foto e all’improvviso succede una cosa che meriterebbe proprio un bel video. Succede a tutti, ma ora non è più un problema. Con QuickTake, per iniziare a registrare non devi passare alla modalità video: ti basta tenere premuto il pulsante di scatto. E se vuoi continuare a girare, scorri verso destra. Oppure scorri a sinistra per scattare una sequenza di foto.

Con la nuova fotocamera TrueDepth da 12MP puoi farti uno slofie, cioè un divertente videoselfie in slow-motion a 120 fps, o registrare video 4K a 60 fps. Se stai scattando una foto, ti basta ruotare l’iPhone per zoomare in automatico all’indietro e avere tutti nell’inquadratura. Eh sì, anche un selfie può essere Pro.

Il display Super Retina XDR raggiunge non uno, ma ben due nuovi picchi di luminosità. E sa quando farlo: in pieno sole arriva a 800 nit, ideali per fare foto e rivederle all’aperto. Quando invece guardi contenuti con gamma dinamica estrema, la luminosità vola a 1200 nit. È un po’ come se il tuo iPhone avesse un piccolo Pro Display XDR.

Abbiamo creato il chip A13 Bionic concentrandoci sull’apprendimento automatico, per rendere possibili esperienze che semplicemente non esistono su nessun altro smart­phone. Non è solo un chip veloce, potente e intelligente: è anni luce avanti agli altri. Questo ti dà un gran bell’aiuto. Ma puoi far finta che sia tutto merito tuo.

iPhone 11 Pro è il primo smart­phone con chip Ultra Wideband per il rilevamento spaziale. L’innovativo chip U1 progettato da Apple usa la tecnologia Ultra Wideband per localizzare con precisione gli altri dispositivi Apple che ne sono dotati. È come se iPhone avesse un senso in più che gli permette di fare cose incredibili.

Con il chip U1 e iOS 13, se punti il tuo iPhone verso quello di un’altra persona, AirDrop darà la priorità a quel dispositivo velocizzando il trasferimento di file. E questo è solo l’inizio”.

LEGGI ANCHE —> Kim Kardashian in lacrime: “Ho il Lupus!”