Italia-Portogallo, dove vedere la pallavolo maschile. Ecco i link streaming

Italia Portogallo di pallavolo maschile si giocherà oggi. Il match si preannuncia incredibilmente interessante, ed è per questo molto difficile fare pronostici alla vigilia. L’inizio dell’incontro è fissato per le 17.15. 

Italia-Portogallo di pallavolo maschile si giocherà oggi alle 17.15. Il match sarà un crocevia importantissimo per entrambe le squadre in campo dato che sono partite come queste che decidono la storia di una squadra. La gara è tutt’altro che scontata ed i pronostici alla vigilia non sono così polarizzati verso una o l’altra squadra.

Sarà quindi una gara da seguire per intero che potrebbe lasciare a più riprese con il fiato sospeso. Nella pallavolo, infatti, anche i match che sembrano sulla carta più semplici da pronosticare, spesso finiscono col regalare sorprese enormi anche ai più sicuri.

Italia-Portogallo di pallavolo, dove vedere la gara

La gara sarà visibile sulla RAI e su DAZN.

La Rai

Come accade da sempre, la Nazionale è un’esclusiva della rete nazionale in chiaro di ogni Paese. Così funziona le la legislazione in Italia per quanto concerne i diritti televisivi della squadra dell’intera Nazione.

La RAI, acronimo di Radiotelevisione Italiana S.P.A. è nata nel lontano 1924, quando aveva il nome di Unione Radiofonica Italiana, che poi divenne Ente Italiano Audizioni Radiofoniche. All’inizio potentissimo strumento nelle mani di Mussolini, che la utilizzava per fare propaganda, anni dopo si liberò dalle rigidità fasciste per abbracciare nuovi scopi e metodologie.

Col tempo, infatti, la televisione divenne un servizio pubblico. Viene pensata non solo come occasione di intrattenimento ma anche come strumento di educazione e informazione: si pensa che il mezzo televisivo possa aiutare a combattere il diffuso analfabetismo. In tal senso contribuisce a creare una lingua nazionale ed abbattere i muri divisori dei dialetti.

Nel 1962, dopo Rai1, nasce Rai2. Ci vorranno appena altri 17 anni per vedere nascere Rai3. A partire dal 31 luglio 2009, Tivù Srl – società costituita insieme a Mediaset e Telecom Italia Media in data 24 settembre 2008 – lancia la piattaforma satellitare gratuita Tivù Sat che replica l’offerta televisiva gratuita in digitale terrestre.

Link streaming

La Rai presenta anche una grande offerta in streaming, dover poter vedere gli eventi sportivi e non solo.

LEGGI ANCHE —>  Asta del fantacalcio, ecco tutte le formazioni della Serie A [GRAFICO] 

DAZN

Il match sarà trasmesso anche da  DAZN. La nuova piattaforma, che ha da poco compiuto un anno in Italia, assicura ai propri clienti tanti diversi eventi di sport in streaming ed in demand per 9.99 euro al mese. La piattaforma ha i diritti per delle partite di Serie A e tutta la Serie B.

Non soltanto, trasmette in streaming anche La Liga, la Ligue 1, la Coppa di Lega Inglese, la Coppa d’Africa, la Copa Libertadores, la Copa Sudamericana, la UFC, la MLB, la NH.

Ecco dove vedere DAZN: