Snoop Dogg, il dramma del rapper: morto il nipote di 10 giorni

Snoop Dogg, il dramma del rapper tra i più famosi e amati al mondo: morto il nipote di 10 giorni, figlio del primogenito Corde Broadus.

snoop dogg
(Meg Oliphant/Getty Images)

Il figlio maggiore di Snoop – il 25enne Corde Broadus – ha annunciato che suo figlio, Kai Love, è nato il 15 settembre, ma è morto il 25 settembre. Corde ha pubblicato un video di sua figlia che bacia Kai mentre qualcun altro culla il bambino. Ha scritto: “Kai Love 15/09/19 – 25/09/19 ///// Mio figlio Kai ha portato così tanto amore e positività in questo mondo”. Kai era ancora in ospedale – apparentemente nell’unità di terapia intensiva neonatale – quando morì.

Il dramma del nipotino di Snoop Dogg

La famiglia non ha ancora rilasciato una causa di morte. Kai era il terzo figlio di Corde – ha già un figlio, Sion e la figlia Elleven. Era il quinto nipote di Snoop e Shante, moglie del rapper. Proprio la donna ha pubblicato un video in cui racconta della propria commozione per la morte del nipotino. Il figlio del cantante, oltre alla foto della figlia di 13 mesi Elleven che bacia il fratellino, ha pubblicato un cartello con il nome del neonato e la data di morte che diceva anche “Amore + Luce” con una faccina sorridente.

“La sua energia vivrà e questi 10 giorni d’amore saranno sempre speciali per noi”, ha continuato il padre in lutto, quindi ha concluso: “Cerchiamo di custodire la vita e tutti coloro che amiamo mentre siamo qui. Grazie”. Il cantante Snoop Dogg non ha invece rilasciato alcuna dichiarazione pubblica sulla morte del nipotino. Il rapper è molto amato e seguito da sempre anche nel nostro Paese.

Leggi anche –> Fermato in Italia il rapper Snoop Dogg, ecco perché