Lutto nel mondo del calcio, muore a 31 anni Isaac Promise

Lutto improvviso nel mondo del calcio. Ha perso la vita a soli 31 anni, Isaac Promise, calciatore ed ex capitano della nazionale nigeriana

Ci ha lasciati a solamente 31 anni, il calciatore nigeriano Isaac Promise. Il centrocampista ha perso la vita a causa di un malore improvviso, nella palestra del suo appartamento ad Austin, in Texas, Stati Uniti. Secondo le prime indiscrezioni, Promise sarebbe collassato improvvisamente, ed in casa nessuno era presente per dargli una mano.

A lanciare la notizia, ci ha pensato il presidente della squadra in cui militava Isaac, gli Austin Bold. La franchigia texana, attraverso un tweet ha comunicato al mondo la scomparsa del giocatore.

Promise aveva militato anche nella nazionale maggiore nigeriana, dopo esser stato capitano di quella storica truppa che conquistò largento alle olimpiadi di Pechino 2008.

Chi era Isaac Promise, la carriera del giocatore

Isaac muove i suoi primi passi nel Grays International, ma nel 2005 a soli 18 anni, viene notato dai turchi del Gençlerbirliği, e viene portato in europa. Qui dimostra die ssere un grande prospetto, diventando addirittura capitano della nazionale olimpica che conquistò l’argento a Pechino.

Ma la medaglia cinese sarà l’apice della sua carriera. Infatti poi passa al Trabzonspor, ma qui non convince a pieno e dopo un anno, viene ceduto sempre in Turchia al Manisaspor. Dopo tre anni in maglia bianconera, gioca due stagioni con l’Antalyaspor.

Nel 2014 chiude momentaneamente la parentesi turca, per fare cassa e passar agli arabi del Al-Ahli. Ma qui l’impatto non è dei migliori, con solo 4 partite ed un goal messo a segno. Così prima di andare negli Stati Uniti, torna in terra turca, dove veste le maglie di Balikesispor, Mersin I’dmanyurdu, Kardemir Karabukspor ed infine Giresunsporl. Così dopo aver girovagato per tutta la Turchia, Promise aveva deciso di chiudere la carriera in terra statunitense.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sul mondo del Calcio, CLICCA QUI !