Il Palazzo del Viceré, ecco trama e cast del film sull’indipendenza dell’India

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:10

Il Palazzo del Viceré è un film del 2017 che racconta una storia molto complicata. Il film andrà in onda questa sera su RAI 3. Ecco la trama della pellicola. 

Il Palazzo del Viceré
Il Palazzo del Viceré (via Youtube)

Il Palazzo del Viceré è una pellicola data 2017 che tratta una storia molto complessa. A dirigere l’opera è stata l’indiana Gurinder Chadha, mentre gli sceneggiatori sono Paul Mayeda Berges, Moira Buffini e la stessa Chadha. Protagonista della pellicola è Hugh Bonneville, coadiuvato da Manish Dayal. Ottime le prestazioni di Gillian Anderson, Human Quareshi e Michael Gambon. Il film è stato una delle poche pellicole selezionate per essere proiettato durante la 67ª edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino. La pellicola pare abbia incassato circa 441mila dollari dal suo esordio nelle sale. La durata dell’intero film si attesta sui 106 minuti, che appartiene al genere drammatico, biografico e storico.

Il Palazzo del Viceré, la trama

Lord Mountbatten arriva al Palazzo del Viceré di Delhi nel 1947 con la moglie Edwina e la figlia Pamela. Il suo compito non è affatto semplice, anzi. E’ infatti chiamato a scrivere un momento storico della storia del mondo, che resterà per sempre inciso nel tempo. Sarà infatti l’ultimo viceré d’India, che ha combattuto ed ottenuto l’indipendenza dal Regno Unito. Il Lord dovrà guidare la transizione ed assicurarsi che sia graduale e soprattutto senza scossoni di alcun tipo. L’opinione pubblica guarda con grande attenzione alla situazione tra Inghilterra ed India, e molti dei cittadini sono pronti a combattere al primo segno di tirannia.

Come non bastasse, Lord Mountbatten dovrà anche mediare tra due personalità di spicco ed evitare lo scoppio di una guerra civile. Dovrà infatti cercare di trovare un punto d’unione tra i due maggiori leader politici indiani Jawaharlal Nehru, che vuole che l’India rimanga intatta come una nazione dopo l’indipendenza, e Muhammad Ali Jinnah, che intende creare il separato stato musulmano del Pakistan.

Non solo politica però, ne Il Palazzo del Viceré c’è anche spazio per l’amore. Parallelamente alla questione indiana, infatti, si tratta la storia del valletto di Mountbatten, Jeet. E’ lui che incontra la bella Alia, della quale era stato innamorato nel passato. Alia continua a respingere Jeet perché lui è indù e lei musulmana e teme di deludere suo padre Ali.

LEGGI ANCHE —> Marco Saltari a X Factor 13: una vita spesa in musica