Silvio Berlusconi contro la Carfagna per le dichiarazioni verso Casapound

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:57

Torna a parlare Silvio Berlusconi, che stavolta si schiera contro Mara Carfagna per le sue recenti dichiarazioni nei confronti di CasaPound

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi contro Mara Carfagna (via Getty Images)

Torna sulla cresta dell’onda, il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Stavolta a farlo balzare su tutti i notiziari di Cronaca, ci hanno pensato alcune dichiarazioni contro l’ex deputata sempre di Forza Italia, Mara Carfagna. Infatti, nei giorni precedenti, proprio la Carfagna si era esposta con delle dichiarazioni contro Casapound.

Berlusconi, presente ieri a Perugia in Umbria per le prossime elezioni regionali, ha risposto ad alcune domande. Uno dei giornalisti presenti, gli ha chiesto se era soddisfatto della sua deputata in questo momento. La risposta dell’imprenditore milanese è stata gelida: “Ovviamente no, per niente. Noi siamo per il centrodestra unito“.

L’ex premier italiano, è stato tartassato dalle domande dei giornalisti, mentre passeggiava per l’Eurochocolate di Perugia, visto che nella serata di ieri, era presente ad un comizio in compagnia di Matteo Salvini e Giorgia Meloni.

Silvio Berlusconi in piazza anche in caso di proteste

Inoltre il leader di Forza Italia si è espresso sulla sua presenza in piazza. Berlusconi ha infatti affermato: “Anche se alcuni leghisti dovessero fischiarmi, io vado lo stesso, perché è importante esserci. Come titolo della manifestazione direi che là ci sarà l’Italia vera, concreta, che lavora, contro l’Italia ancora ideologica legata al comunismo“.

L’ex premier si è poi rassegnato nell’eventualità di un Salvini a capo del governo, dichiarando: “Il leader è colui che guida il partito che ottiene più voti, quindi è logico che, se Salvini è oltre il 30%, sia lui il leader del centrodestra. Ma noi siamo diversi da loro. Siamo liberali e garantisti“.

Infine il “Berlusca“, si è anche espresso sul confronto tra Renzi e Salvini, nella trasmissione di Bruno Vespa,Porta a Porta“: “Certo che l’ho visto, tutto, fino alla fine“.

Poi ha espresso il suo giudizio da esperto della comunicazione: “Credo che nessuno dei due possa essere sicuro di avere prevalso” – ha poi continuato – “E’ andata bene a tutti e due alla fine, perché quelli che sostenevano Salvini hanno visto un Salvini come lo vogliono e quelli che hanno sostenuto Renzi hanno visto un Renzi molto preciso, molto preparato, molto polemico, anche loro hanno visto il Renzi che vogliono”.

L’ex leader ha poi concluso ironicamente: “mancava Berlusconi, che però è stato ben rappresentato da Vespa, che ha tenuto, con molto equilibrio il rapporto“.

Adesso Silvio Berlusconi è diretto all’aereoporto di Perugia, dove con un jet privato, raggiungerà Roma in appena venti minuti.

L.P.

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime notizie di Politica Italiana, CLICCA QUI !