Luna Melis, conduttrice di X Factor Daily si racconta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:13

Luna Melis a poche ore dal debutto della conduzione si racconta alle pagine di Vanity Fair

Luna Melis, 17 anni, sarda è la giovanissima conduttrice di X Factor Daily, il racconto quotidiano delle vicissitudini dei concorrenti di X Factor. L’anno scorso ha conquistato il palco di X Factor con la sua grinta e caparbietà, ma non solo: ha una dote innata che ha saputo mettere in pratica. La sua capacità non si è limitata al talent: il suo inedito “Los Angeles” si è aggiudicato il disco d’oro con 15 milioni di streaming e 16 milioni di visualizzazioni su Youtube. Ha un accordo con la casa discografica di Jake La Furia e Big Fish, la “Yalla Movement”.

CLICCA QUI PER SEGUIRE TUTTI I RAGAZZI ALLE HOME VISIT

Luna Melis racconta della sua esperienza

Questa sera dunque ci sarà il grande debutto alla conduzione per Luna Melis e la ragazza è sotto tutti i riflettori. Ecco un’intervista rilasciata a Vanity Fair.

Come ha reagito quando le hanno proposto la conduzione?
“È stata una bella botta: passare da concorrente di X Factor a conduttrice del Daily è una cosa molto strana da realizzare. Non ho esitato a dire di sì perché sapevo che mi sarei sentita un’altra volta a casa: per due mesi X Factor è stata la mia famiglia e sono super contenta di ritornarci in questo nuovo ruolo. Cercherò di aiutare psicologicamente i ragazzi, soprattutto i più giovani. Con i grandi, forse, sarà più complicato”.

È perché si sente ancora piccola?
“Mi sento sia piccola che grande. Voglio vivermi i miei 17 anni come un’adolescente normale: l’amicizia, l’amore, la famiglia, la scuola. Ma, dall’altra parte, sai che se ti capitano delle cose dovrai reagire e comportarti come un’adulta. A X Factor, per esempio, capitava di piangermi addosso o di non voler lavorare, ma non potevo fare la bambina che frignava. Dovevo rimboccarmi le maniche”.

Lei vive a Uta eppure, in Los Angeles, fantasticava di raggiungere il suo fidanzato Andrea che, in quel periodo, trascorreva un anno negli Usa.
“È finita da un po’ di mesi. Abbiamo mantenuto un buon rapporto, siamo in pace e non ci sono rimpianti”.

Che effetto le fa cantare quella canzone ora che la storia è finita?
“La canto con la stessa intenzione con cui l’ho cantata la prima volta ai Live. Il sentimento non c’è più, e quindi assume un senso diverso, ma sento che Los Angeles mi ha cambiato la vita. In ogni caso non piango, non è una disperazione cantarla, anzi”.

Prima di X Factor, ha partecipato a Io canto. Il vincitore della prima edizione, Cristian Imparato, è stato concorrente del Grande Fratello. Lei lo farebbe?
“Non credo. Fare tv sì, ma per la musica. Se devo mostrarmi alla gente è per la passione che ci metto e per quello che so fare”.

È vero che ha paura di essere sepolta viva?
“Sì, ho paura di risvegliarmi nella tomba. Sono realista, so che potrei morire domani e quindi, per sicurezza, direi nessun cimitero. L’ho già detto a mia madre e a mio padre: nel dubbio meglio essere cremata, non si sa mai”.