Elena Santarelli si sfoga: con Bernardo quanta sofferenza, ma si sono ritrovati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:23

Elena Santarelli si sfoga: la malattia del figlio Giacomo e la dura lotta per la sua guarifone hanno messo a dura prova il matrimonio.

Elena Santarelli si sfoga: gli ultimi mesi non sono stati facili per la showgirl laziale ma la guarigione del figlio Giacomo è la notizia più bella. Ha raccontato tutto nel libro ‘Una mamma lo sa’, in vendita dal 22 ottobre. E ha raccontato tutti i suoi dubbi, le sue fragilità e la sofferenxza che questa lotta le ha provocato.

Ha anche rischiato di perdere il marito, l’ex calciatore Bernardo Corradi. Quando hanno avuto la notozia del timore, lui per qualche settimana si è allontanato, perché voleva viverla a modo suo. Però poi si sono ritroivati insieme a combattere e lui è stato perfetto a sopportarla. “All’ospedale ho visto genitori litigare davanti ai bambini, mogli lasciate dai mariti, uomini capaci di tradire le compagne impegnate ad accudire i figli ricoverati”.

Oggi invece splende il sole come ha confermato a ‘Domenica In’: “Abbiamo avuto momenti di tensione, ma sono passati velocemente perché c’è comunque un grande amore”. Lo conferma anche il messaggio che Bernardo le ha mandato in diretta: “Sei una donna con la ‘d’ maiuscola, che in un momento di grande dolore ha trovato il coraggio e la forza di aiutare gli altri con grande generosità”.

Elena Santarelli malattia figlio Bernardo Corradi
Elena Santarelli si sfoga: i duri momenti al fianco del marito Bernardo Corradi (foto Instagram)

Leggi anche: Elena Santarelli rassicura i fans: “Io e Giacomo ce la faremo”

Elena Santarelli racconta il dolore per la malattia del figlio

Elena Santarelli ha descritto tutte le sue sensazioni e la sua lotta nel libro di prossima uscita. ma come ha ribadito anche oggi il ricavato andrà tutto al progetto Heal, guidato dall’oncologa del figlio Giacomo. Il giorno del’operazione non è stato semplice: “Un intervento molto lungo, 14 ore. Non mi vergogno di dirlo ma ho preso delle gocce per stare calma, anche perché venivo da 5 giorni precedenti in cui non ho né mangiato, né dormiro”.

Adesso Giacomo poco alla volta sta recuperando, ma lei continuerà ad essere in tensione e non lo nega: “La verità è che non credo dormirò mai più serena”. Oggi la Santarelli
sta seguendo una terapia: “Prima andavo in ospedale anche quando non c’era mio figlio, per fare coraggio alle mamme. Ora vado solo se serve a Giacomo, ho deciso di pensare un po’ a me stessa, sono molto fragile in questo momento. Devo riprendermi e poi quando starò bene posso tornare in quel reparto e continuare a supportare quelle mamme”.