Imma Tataranni, anticipazioni quinta puntata: il passato torna a bussare alla porta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:20

Imma Tataranni, anticipazioni: nella quinta puntata della fiction di Rai 1 tratta dai libri di Mariolina Venezia un caso difficile per il sostituto procuratore.

Imma Tataranni, anticipazioni quinta puntata: anche questa sera, 20 ottobre, il, sostituto procuratore che lavora a Matera aspetta i suoi fans. Un successo notevole per la fiction su Rai 1 tratta dai libri di Mariolina Venezia, Lo conferemano i dati dell’ulrima puntata, arrivata a  4.881.000 spettatori pari al 22.9% di share.

Come a dire che Imma Tataranni sta diventando il Commissario Montalbano al femminile ed è già amatissima dal pubblico. Nella quinta puntata però, intitolata ‘Rione Serra Venerdì‘ e in onda dalle 21.25, per lei risolvere il caso non si annuncia facile. Tutto partirà dal delitto di Stella Pisicchio, che è stata sua compagna di banco al liceo.

Un caso nel quale quindi il sostituto procuratore materano sarà in qualche modo direttamente coinvolta. Ma non c’è solo questo, perché di mezzo c’è anche il rapporto con Ippazio Caligiuri (Alessio Lapice). L’affascinante appuntato è ancora sconvolto dal precedente caso e sta mostrando una certa freddezza nei confronti di Imma. E su questo doppio piano per lei non sarà facile muoversi. Ecco perché l’indagine si rivelerà molto più complicata del solito.

Imma Tataranni, anticipazioni quinta puntata  Vanessa Scalera
Imma Tataranni, anticipazioni quinta puntata: le rivelazioni inedite di Vanessa Scalera

Leggi anche: Vanessa Scalera: chi è l’attrice che interpreta Imma Tataranni

Imma Tataranni, Vanessa Scalera  e le rivelazioni inedite sul personaggio

Vanessa Scalera, che interpreta la protagonista della rfiction, Imma Tataranni, ha raccontato al settimanale ‘Oggi’ alcuni particolari inediti sulla fiction. Come quando ha dovuto girare la scena iniziale e non è stato semplice: “A Metaponto dovevo immergermi in mare a dieci gradi alle otto del mattino. Così mi hanno dato due bicchierini di rum. Ero un po’ ubriaca, livida dal freddo e abbiamo dovuto interrompere“.

Ma non sono state solo queste le difficoltà per entrare nel personaggio. La 42enne attrice pugliese ha ammesso di aver cambiato totalmente le sue abitudini per diventare Imma: Ho dovuto apparire più pesante, imparare a camminare con i piedi piantati a terra. Ero costretta a portare tacchi altissimi senza cadere. Diciamo pure che il suo stile nel vestire è cattivo gusto allo stato puro, ma mi ha aiutato molto a entrare nel personaggio. Ogni mattina, indossando quei panni, era come se mi mascherassi da supereroe. Emma è una wonder woman materana”, ha raccontato.